Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Fatalità...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Pasticciando con la pioggia

Un lampo, che spavento!


Ma io non mi arrendo!


Se il temporale fa paura,


so io la giusta cura!


Una ricetta ben studiata


e la torta è assicurata:


lampo al lampone


giù nel pentolone,


or suvvia un po’ di fulmine


mescolato come un turbine,


ecco, poi, una saetta


che si aggiunge in tutta fretta!


L’impasto è ben condito


ma deve essere farcito.


Gocce d’acqua son traghettate


e come perle infilate


a decorare quella torta


che io, ora, guardo assorta.


Manca solo la cottura!


Chi se ne prenderà cura?


Ecco il sole fa capolino


e le fa l’occhiolino.


Il temporale è già passato


e l’arcobaleno è spuntato!



Share |


Poesia scritta il 04/05/2015 - 15:43
Da Ermione Greca
Letta n.348 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Vi ringrazio per aver apprezzato la mia filastrocca! L'ho scritta in un intenso e piovoso pomeriggio di studio: avevo tutti gli "ingredienti" giusti per preparare un dolce e tirarmi su il morale.Il pensiero che possa essere utilizzata con un fine didattico mi lusinga Perché streghetta? Forse per via del pentolone?

Ermione Greca 05/05/2015 - 20:18

--------------------------------------

Ti vedo un pò streghetta...ma tu ti atteggi.

Nino Curatola 05/05/2015 - 17:25

--------------------------------------

Mi associo al commento di Luciano Rosario Capaldo che ,cogliendo con delicata sensibilità gli aspetti fondamentali di questo componimento giustamente ne suggerisce un ottimo utilizzo.Preciso che il sistema delle stelline mi crea qualche problema tenico..

Rosa Chiarini 05/05/2015 - 14:10

--------------------------------------

Dolcissima filastrocca. La proporrei nelle scuole anche per il messaggio in essa contenuto ; trasformare le cose negative in positive.

luciano rosario capaldo 05/05/2015 - 08:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?