Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



MALSANE RIFLESSIONI

Spesso m'interrogo sul senso della vita
Mi chiedo per quale ragione
Tutto debba finire
Che senso ha nascere
Se poi si deve morire


Allora sarebbe meglio non nascere e restare polvere
Nell 'infinita' dell'essere
E quindi non diventare materia
Se poi si e' condannati
Ad un esistenza di sofferenza
E di miseria


Miseria intesa non solo fisica
Ma anche d'animo dovuta
Dai dispiaceri che spesso
Superano le gioie o le annullano lasciandoti
Una poverta' assurda che non capisco
E per questo mi rattristo


La morte non ha senso
Chi nasce dovrebbe vivere in eterno
E curare la terra come un giardino
Sia in estate che in inverno
Secondo il volere del padre eterno


Che senso ha
Programmare la propria vita
Se poi in un attimo
Un colpo di spugna
Di un destino avaro
La rende inutile e finita


Sono conclusioni amare
O malsane riflessioni
Che ci rendono piu piccoli
E meno feroci
Di un branco di leoni



Share |


Poesia scritta il 23/10/2015 - 21:00
Da MAURO MONTALTO
Letta n.400 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


L tua riflessione caro Mauro credo che sia comune un pò a tutti. Quante volte ci soffermiamo sul perchè di molte cose che restano purtroppo senza risposte. Forse è riduttivo dire solo è la vita ma bisogna avere il coraggio di accettarla per quella che è. Piena di tanta amarezza e poche gioie. Ciao

Anna Rossi 24/10/2015 - 05:16

--------------------------------------

HOLA MAURO La tua è una riflessione che si fanno in molti o almeno quelli che riescono a pensare e non vivono come bestie. Perché ci sono così tanti atei, è per il semplice fatto che non capiscono il disegno divino, se ce n'è uno. Io non vorrei vivere in eterno, no su questa terra perché essa è l'inferno. In quel restare polvere in fondo potrebbe essere meglio che l'essere nati. Chiudo la mia riflessione perché il mio dubbio... è per certi bestemmiare. Adios

Lucio Del Bono 24/10/2015 - 01:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?