Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



MALSANE RIFLESSIONI

Spesso m'interrogo sul senso della vita
Mi chiedo per quale ragione
Tutto debba finire
Che senso ha nascere
Se poi si deve morire


Allora sarebbe meglio non nascere e restare polvere
Nell 'infinita' dell'essere
E quindi non diventare materia
Se poi si e' condannati
Ad un esistenza di sofferenza
E di miseria


Miseria intesa non solo fisica
Ma anche d'animo dovuta
Dai dispiaceri che spesso
Superano le gioie o le annullano lasciandoti
Una poverta' assurda che non capisco
E per questo mi rattristo


La morte non ha senso
Chi nasce dovrebbe vivere in eterno
E curare la terra come un giardino
Sia in estate che in inverno
Secondo il volere del padre eterno


Che senso ha
Programmare la propria vita
Se poi in un attimo
Un colpo di spugna
Di un destino avaro
La rende inutile e finita


Sono conclusioni amare
O malsane riflessioni
Che ci rendono piu piccoli
E meno feroci
Di un branco di leoni



Share |


Poesia scritta il 23/10/2015 - 21:00
Da MAURO MONTALTO
Letta n.339 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


L tua riflessione caro Mauro credo che sia comune un pò a tutti. Quante volte ci soffermiamo sul perchè di molte cose che restano purtroppo senza risposte. Forse è riduttivo dire solo è la vita ma bisogna avere il coraggio di accettarla per quella che è. Piena di tanta amarezza e poche gioie. Ciao

Anna Rossi 24/10/2015 - 05:16

--------------------------------------

HOLA MAURO La tua è una riflessione che si fanno in molti o almeno quelli che riescono a pensare e non vivono come bestie. Perché ci sono così tanti atei, è per il semplice fatto che non capiscono il disegno divino, se ce n'è uno. Io non vorrei vivere in eterno, no su questa terra perché essa è l'inferno. In quel restare polvere in fondo potrebbe essere meglio che l'essere nati. Chiudo la mia riflessione perché il mio dubbio... è per certi bestemmiare. Adios

Lucio Del Bono 24/10/2015 - 01:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?