Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Margy...
Amicizia...
ANATRINI...
Risveglio di forme p...
RESPIRO NATURA di En...
Incredulità....
La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Solitudini condivise

Questa è la quarta poesia che ha accompagnato i quadri del pittore Enrico Bettarini. Per informazioni vedi le tre poesie che la precedono.



Si è smarrito
il vento
nella foresta


è scomparso
tra malinconiche
penombre.


Schiere di alberi
bisbigliano
al cielo


chiome nascoste
nella gelida
luce.


I loro corpi
appoggiati
al silenzio


si sciolgono lievi
in chiaroscuri
fragili.


Così vicini
da potersi
toccare


paralleli
e solitari
mai convergenti.


Un filo di neve
sulla terra
e il suo cuore


addormentato
in una carezza
d' inverno.



Share |


Poesia scritta il 08/01/2016 - 21:29
Da Dario Menicucci
Letta n.286 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Concordo con i generali consensi Dario. Una bella pesia, delicata e rasserenante. Complimenti!

Francesco Gentile 09/01/2016 - 16:38

--------------------------------------

Terzine di solitudine invernale meravigliosamente ispirate al dipinto dell'espressivo pittore Bettarini. Sereno weekend.
*****

Rocco Michele LETTINI 09/01/2016 - 10:38

--------------------------------------

Semplicemente straordinaria!
5 stelle sono poche
con stima
Nadia

Nadia Sonzini 09/01/2016 - 09:14

--------------------------------------

Delicatamente bella!

margherita pisano 08/01/2016 - 23:18

--------------------------------------

Bellissima questa poesia soprattutto la chiusa!!!

Maddalena Clori 08/01/2016 - 23:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?