Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Tutte le vite del mondo

Abbiamo dato per scontati i nostri ricordi, come se le persone che incontriamo lungo la strada sapessero esattamente ciò che proviamo alla vista di quell'edificio ormai in rovina, come se sapessero che lì dentro, un tempo, abbiamo gridato i nostri sogni, scarabocchiato disegni sui muri, come se chi si accosta al nostro cammino sentisse anche lui quella canzone danzarci nel cuore ogni volta che risuonano le sue note.
Restiamo increduli alle domande curiose sul nostro passato, anche alle più semplici, e sgraniamo gli occhi come se il nostro sentire fosse così ovvio, ma non lo é, in effetti.
Abbiamo creduto che il colore, il profumo, il suono, fosse lo stesso per tutti, finché qualcuno non ha cominciato ad essere curioso della nostra visione del mondo, e ha visto in quell'edificio un castello, in quel parco un'infanzia, nel centro di quella spiaggia un respiro, che sussurrato appena all'orecchio cullava i battiti delle più dolci emozioni.
Bisogna scriverele le emozioni, per regalarle ancora, per dar loro ancora un'opportunità, quella che noi abbiamo avuto realmente una sola volta.
Ma un ricordo é un incantesimo che ci fa viaggiare nel tempo, che ci da occasioni infinite e che può far rivivere non soltanto la nostra vita, ma tutte le vite del mondo.


Share |


Poesia scritta il 13/02/2016 - 14:33
Da Silvia Simona Biolcati Rinaldi
Letta n.270 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


beh sì, certo...anche questo bel pensiero è più un racconto che una poesia. E da notare che io amo le poesie prosastiche, colloquiali, per capirci quelle di Wislawa Szymborska, per esempio. tuttavia questo che hai pubblicato è proprio un racconto...intriso di poesia se vogliamo, ma racconto. Solo questo...e di nuovo benvenuta...

Gennarino Ammore 14/02/2016 - 16:48

--------------------------------------

Grazie mille Rocco, buona domenica anche a tutti voi

Silvia Simona Biolcati Rinaldi 14/02/2016 - 13:10

--------------------------------------

BENVENUTA TRA GLI AMICI DI OGGISCRIVO PRESENTANDOTI CON UNO STRAORDINARIO... RIFLESSIVO... SCORREVOLE RACCONTO... LIETA DOMENICA.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/02/2016 - 12:54

--------------------------------------

Grazie per la vostra critica molto lusinghiera, sono onorata di trovarmi qui, ma ancora devo imparare a muovermi nel sito. Gennarino, quando mi chiedi perché non pubblico in prosa intendi in un'altra sezione?

Silvia Simona Biolcati Rinaldi 14/02/2016 - 12:17

--------------------------------------

Benvenuta nel sito... bellissimo questo pensiero, pur ben scritto...perché non pubblichi in prosa?... 5 stelle a te ed un saluto...olè

Gennarino Ammore 14/02/2016 - 08:19

--------------------------------------

Un componimento, che scorre come un fiume in piena, introspettivo e critico per quel sentire comune tendente alla superficialità... I ricordi, la vita vissuta, compenetrata in quella degli altri, sono la vera ricchezza.. il materiale sul quale costruire il futuro..

Francesco Gentile 13/02/2016 - 23:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?