Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA e i...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Terrore

Vittime dell’orrore
lo spavento coglie inermi
prima della morte.
I veri carnefici si nascondono,
l’ignoranza figlia dell’odio indifferente
crea pretesti di guerra ingiustificata
e contrasti mirati all’offensiva
contro civili e gente innocente,
a sua insaputa presa di mira,
muore in nome dell’irrazionale volontà omicida.


Poco o nulla c’entra la religione
o il credo eversivo del dissidente
che folle si fa esplodere per uccidere,
fondamentalismo di facciata
per coprire i reali motivi di belligeranza,
politiche di netto contrasto fra blocchi di nazioni armate
oltre i propri confini territoriali tendono i tentacoli,
magnanima spinta di conquista
e cieca brama è la vera causa che cagiona
dolore e lutto.


Parlano di attacchi e valori alla civiltà occidentale,
ma i morti di guerra non sempre possono parlare e difendersi
quando a morire non è l’italiano, ma un povero bambino non cristiano!


Il terrorismo lascia in preda al panico
chiunque viva la normalità,
ma ovunque si muore
spesso in silenzio senza eclatante voce
che parli ad un microfono.
Non siamo meglio di altri
perché bontà e cattiveria
si commisurano in egual modo
prescindendo dall’etnia,
lingua o cultura diversa,
la natura umana è la stessa,
non fa differenza il colore
o l’intima propensione
che ciascun caratterizza,
je suis come tanti
che in nome dell’amore e fratellanza
credono nel genere umano,
umanità da difendere con la forza delle idee
che vincono qualunque ostilità
a tutela dei popoli più deboli.
daniela dessì



Share |


Poesia scritta il 24/03/2016 - 15:39
Da daniela dessì
Letta n.259 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ciao cara poesia profonda e condivisa..in tutto..non aggiungo altro perchè con la tua sensibilità hai già detto tutto.. ti abbraccio.. ciao Danilina. Buona Pasqua a te e ai tuoi cari.

Maria Cimino 24/03/2016 - 22:55

--------------------------------------

Daniela hai illustrato il terrore ***** molto sentita

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 24/03/2016 - 22:22

--------------------------------------

UN ARGUTO QUANTO DILIGENTE VERSEGGIO.
LA MIA LODE E IL MIO SCROSCIANTE PLAUSO.
*****

Rocco Michele LETTINI 24/03/2016 - 18:24

--------------------------------------

Una analisi perfetta del terrore, della mano che uccide segretamente ed un tributo alle ultime vittime di questo abominio condannato dal mondo intero...che rimane ignavo. Brava come sempre. Ciao Daniela.

luciano rosario capaldo 24/03/2016 - 16:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?