Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E poi tu...
Condannata...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Terrore

Vittime dell’orrore
lo spavento coglie inermi
prima della morte.
I veri carnefici si nascondono,
l’ignoranza figlia dell’odio indifferente
crea pretesti di guerra ingiustificata
e contrasti mirati all’offensiva
contro civili e gente innocente,
a sua insaputa presa di mira,
muore in nome dell’irrazionale volontà omicida.


Poco o nulla c’entra la religione
o il credo eversivo del dissidente
che folle si fa esplodere per uccidere,
fondamentalismo di facciata
per coprire i reali motivi di belligeranza,
politiche di netto contrasto fra blocchi di nazioni armate
oltre i propri confini territoriali tendono i tentacoli,
magnanima spinta di conquista
e cieca brama è la vera causa che cagiona
dolore e lutto.


Parlano di attacchi e valori alla civiltà occidentale,
ma i morti di guerra non sempre possono parlare e difendersi
quando a morire non è l’italiano, ma un povero bambino non cristiano!


Il terrorismo lascia in preda al panico
chiunque viva la normalità,
ma ovunque si muore
spesso in silenzio senza eclatante voce
che parli ad un microfono.
Non siamo meglio di altri
perché bontà e cattiveria
si commisurano in egual modo
prescindendo dall’etnia,
lingua o cultura diversa,
la natura umana è la stessa,
non fa differenza il colore
o l’intima propensione
che ciascun caratterizza,
je suis come tanti
che in nome dell’amore e fratellanza
credono nel genere umano,
umanità da difendere con la forza delle idee
che vincono qualunque ostilità
a tutela dei popoli più deboli.
daniela dessì



Share |


Poesia scritta il 24/03/2016 - 15:39
Da daniela dessì
Letta n.227 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ciao cara poesia profonda e condivisa..in tutto..non aggiungo altro perchè con la tua sensibilità hai già detto tutto.. ti abbraccio.. ciao Danilina. Buona Pasqua a te e ai tuoi cari.

Maria Cimino 24/03/2016 - 22:55

--------------------------------------

Daniela hai illustrato il terrore ***** molto sentita

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 24/03/2016 - 22:22

--------------------------------------

UN ARGUTO QUANTO DILIGENTE VERSEGGIO.
LA MIA LODE E IL MIO SCROSCIANTE PLAUSO.
*****

Rocco Michele LETTINI 24/03/2016 - 18:24

--------------------------------------

Una analisi perfetta del terrore, della mano che uccide segretamente ed un tributo alle ultime vittime di questo abominio condannato dal mondo intero...che rimane ignavo. Brava come sempre. Ciao Daniela.

luciano rosario capaldo 24/03/2016 - 16:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?