Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

InutilitÓ...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Pi¨ di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittÓ...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lÓ della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchý scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Catrame

Livido il cielo
nelle acque grigio piombo
scuro riflesso di
un'anima catrame
spugna ormai intrisa
degli infiniti mali
tra i cocci sparsi
di un vaso di Pandora
╚ una malerba che ci
infesta il mondo
viscida serpe che
avvelena menti
dove anime stinte
ormai prive di speranze
aspettan rassegnate
l'Armageddon


Share |


Poesia scritta il 02/06/2016 - 09:23
Da Ferruccio Frontini
Letta n.168 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Versi molto cupi,Ŕ superba l'immagine di esseri umani intrisi come spugne dagli infiniti mali...anche molto vera! Purtroppo...

patrizia brogi 02/06/2016 - 14:33

--------------------------------------

Poesia dai toni molto cupi con visione pessimistica del mondo. Si fa riferimento al mito del vaso di Pandora e all'Apocalisse. I credo comunque che la speranza sia rimasta nei cuori insieme anche al bene. Siamo sicuramente degli uomini imperfetti, non pi¨ degli dei, viviamo con affanni e dolori, sbagliamo, ma abbiamo sempre una luce nel cuore. Chi viene dalla Luce non pu˛ dimenticarla, se la porta dentro, basta graffiare il catrame.
Un abbraccio
Nadia
Particolari le metafore utilizzate e direi che mi ha interessato molto conoscere un diverso punto di vista che rispetto nella sua profonditÓ
5*

Nadia Sonzini 02/06/2016 - 14:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?