Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LE CAVERNE DEL CUORE...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Sindrome di Stendhal...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In citt...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nellautob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La Ripubblaca 'Tagliana

Ogni annu lu toi giugnu si fishtescia,
essennu ormai 'na cosa assai saputa.
Ogni 'taglianu cu edda si ni prescia,
c tutti quanti l'hannu benvuluta.


Lu shtemma sua 'na cosa ca carescia:
l'aula, la paci ca ti nui vuluta;
la gnanna fforza ca no' nci vintescia;
la rota, la fata, c no' furnuta.


Lu centru, ca lu smbulu t'l'Itaglia,
la shtella ca nu' tutti ham purtari
pi put' venci' sempri la battaglia.


Nu' sempri 'nziemi ham ssapiri shtari.
Hav pajari ci ncununu sbaglia.
Ci pi l'Itaglia muertu ham onorari.


E tutti ham critari:
" la Nazzioni noshtra la cchi umana!
Evviva la Ripubblaca 'Tagliana!".


Traduzione
La Repubblica Italiana


Ogni anno il due giugno si festeggia.
essendo ormai una cosa assai saputa.
Ogni italiano con lei si rallegra,
ch tutti quanti l'hanno benvoluta.


L'emblema suo una cosa che trasporta:
l'ulivo, la pace che da noi voluta;
la quercia forza che non teme il vento;
la ruota, il lavoro, ch non sia mancante.


Il centro, che il simbolo dell'Italia,
la stella che noi tutti dobbiam portare
per poter vincer sempre la battaglia.


Noi sempre insieme dobbiam saper stare.
Dovr pagare se qualcuno sbaglia.
Chi per l'Italia morto onoreremo.


E tutti dobbiam gridare:
" la Nazione nostra la pi umana!
Evviva la Repubblica Italiana!".


Sonetto caudato in vernacolo sanvitese (alto salentino) con relativa traduzione. Schema: ABAB/ABAB, CDC/DCD, dEE.



Share |


Poesia scritta il 02/06/2016 - 09:25
Da Giuseppe Vita
Letta n.281 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ciao Giuseppe sei stato bravissimo. Evviva la Repubblica Italiana la Nazione pi Umana. 5*

Angela Randisi 02/06/2016 - 14:29

--------------------------------------

HAI ONORATO LA PATRIA IN DUE STRAORDINARI SONETTI (IN LINGUA E IN VERNACOLO).
EVVIVA LA REPUBBLICA ITALIANA... LA NAZIONE PIU' UMANA!
IL MIO ENCOMIO GIUSEPPE.
*****

Rocco Michele LETTINI 02/06/2016 - 13:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?