Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'innocenza del figlio

Una madre grida l'innocenza del figlio,
il figlio non può rispondere,
non può difendersi da accuse infamanti.
Quel figlio è morto
bruciato vivo,
sepolto nel silenzio tombale
dal quale non ci si risveglia.


Una lapide l'unico conforto
il tramite di un legame sottile
quasi impercettibile.
Il viso di lei sfigurato dal dolore non ha età,
deformato dalla rabbia
col tempo si fa rassegnazione.
L'impotenza è non sentirsi viva
tra i sordi vivi,
si muovono come stentate ombre.


Verità ingiusta trafigge lo spirito
con spietata crudeltà.
Una madre non si arrende,
la sua voce risonante
ottiene il consenso di chi apre la mente,
apre il cuore all'ascolto.


Il figlio giace sepolto,
ma non è detta l'ultima parola,
vero indizio e prova
la ricerca costante si nutre
di fiducia nella speranza,
ripagata dal pianto e sacrificio,
dall'attesa, dall'amore
mai si spegne,
varca il muro invisibile
che ci divide dalle anime compiante.


La madre fiduciosa
attende giustizia.



Share |


Poesia scritta il 18/06/2016 - 13:35
Da daniela dessì
Letta n.380 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ciao Daniela, una madre non si arrende mai giustizia deve essere fatta, tristezza e dolore nei tuoi versi.
Ti auguro una buona serata

Febronia Zuccarello 18/06/2016 - 21:09

--------------------------------------

Una madre è proprio così...bellissima poesia

patrizia brogi 18/06/2016 - 18:21

--------------------------------------

Ciao Daniela cara molto toccante la tua poesia. Quando la giustizia sbaglia sono gli innocenti a pagare, una poesia che in tanti dovrebbero leggere.
A te un forte abbraccio forte il tuo messaggio.

Maria Cimino 18/06/2016 - 18:05

--------------------------------------

Una toccante quanto veritiera sequela.
L'innocenza grida giustizia...
Il mio elogio e il mio lieto fine settimana.
*****

Rocco Michele LETTINI 18/06/2016 - 16:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?