Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Se potessi le regal...
Nepal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
Baciami ancora...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'istante...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Rifarsi una vita

Ho riposto ogni cosa,
dai quadri alla speranza.
Ho rinchiuso i miei sogni
dentro ad una stanza;
non sogno più da una vita.
Di ricordi, ho solo quelli dell'infanzia,
di dischi, mi è rimasto solo
"il cielo in una stanza",
All'amore non ci penso
ne per Roberta ne per Costanza,
non mi rimane neanche l'alternanza.
Ho buttato la tua foto che tenevo sul comò,
era sbiadita: so che per tè non è cosa gradita;
così mi riprendo la mia vita.
Ho rimesso a posto la mia coscienza;
adesso posso anche morire... contento,
e di tè posso fare senza.
Ho smesso i panni del cavaliere errante,
mi stavan stretti, così pure i vestiti;
non faccio più una vita intensa,
era tutta una farsa, una commedia,
per far contenti i mass media;
non soffro più di inedia.
Le mie storie d'amore non erano vere,
non erano sincere, adesso è finita.
Ho messo giacca e cravatta
ed esco tutte le sere,
ho conservato in cucina, solo piatti e posate,
e con gli amici vado a fare la sera,
quattro risate.
Alle donne non do molta importanza,
e chi se ne frega
se parlo da solo e mi commuovo solo
davanti a una...pietanza!
Ho la pancia che reclama e porta pazienza
ho lo stomaco che rimugina e mi si stringe,
se non mangio, fino al giorno dopo,
al digiuno mi costringe,
e col tempo se non muoio di malinconia,
vuol dire che morirò di... anoressia.


Share |


Poesia scritta il 28/07/2016 - 10:09
Da francesco la mantia
Letta n.259 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Una poesia che trasmette e non poco. Un carissimo saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 28/07/2016 - 16:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?