Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

per sentirti mia...
Di silenzi ho riemp...
SIAMO, NON SIAMO...
In questo spazio vuo...
FALSI PROBLEMI...
Una sferzata...
Il mio Dio...
L'età...
Inverno ai Colli...
FESTA SIMPATICA...
L’ora scendeva lenta...
Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Notti insonni...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PAGINA NOSTALGICA

Il potere che si espande in questa anima persa,
la ricerca di un qualcosa di inspiegabile,
il volere grande di un'onesta pagina diversa,
che cerca ansiosa l'inarrivabile.


Parte del mio spirito viene come suddiviso,
lampante l'inerzia nel creare elementi in un foglio,
l'arte è un brivido che rinviene come un sorriso,
allettante è l'incertezza nel provare sentimenti che voglio.


presenze innaturali che colgono i miei sogni impreparati,
nuove palpitazioni che scorrono come fiumi all'interno,
carenze d'affetti normali che sconvolgono i bisogni legati,
piove;le emozioni che corrono sono profumi d'inverno.


Sale,mare,fiume acqua dolce,
provare queste naturali combinazioni,
fa male,pensare,che manca la tua voce,
trovare orchestre corali ed udire le canzoni.


Abominevole e perpetua la tua dolcezza,
che si protrae nei miei sonni corti,
spiacevole quell'amarezza,
il non poterti trovare nei miei sogni sorti.


Cambiamento radicale,senza la tua visione,
sorge spontanea la domanda,dove ti sei nascosta?
orientamento orbitale,dove si alza la tensione,
istantanea la speranza,voglio lei ecco la risposta.


Nubifragio di carezze,
che si distanziano dal mio desiderio,
un plagio alle certezze,
che mancano sul serio.


Immigrate ormai le sensazioni,
deviando un'altro orizzonte,
pagate ormai certe lezioni,
cambiando pagina in un'altro fronte.



Share |


Poesia scritta il 17/12/2012 - 16:21
Da Christian Di Stefano
Letta n.512 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie 1ooo dei complimenti a me viene sempre tutto naturale,la poesia per me è vita non solo passione ;)

Christian Di Stefano 18/12/2012 - 17:27

--------------------------------------

una sana malinconia quando non è chiusura ma voglia di migrare.bene.ciao

Claretta Frau 18/12/2012 - 16:31

--------------------------------------

eccellenteeee

Rosaria Bottigliero 18/12/2012 - 15:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?