Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...
Peccato...
Apostrofe dell'incom...
Amarti significa......
Hotel Cielo stellato...
PAURA...
PICCOLE COSE...
SCOPRIMI...
Riaffioramenti...
L'anima perduta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LE PICCOLE COSE DEL TEMPO PASSATO

Quanto tempo è passato
da quando un bambino
portava alla macina il grano
nel vecchio mulino...


E c'era una mamma semplice,
come tutte le mamme,
che lavorava la terra
e pregava per i figli
che andavano in guerra.


E ricordo il volto di tanti amici,
un volto sereno
come sereno era il cuore
perché si viveva,
nei giorni di ieri,
di piccole cose.


Ora c'è l'arrivismo, il progresso...
e l'umiltà delle piccole cose di allora?


Tutto, tutto è andato perduto!


Il lamento dei giorni di adesso
risveglia coscienze
e ricordi sbiaditi;
l'arroganza dell'animo umano
severne gli umori
di volti smarriti...



Share |


Poesia scritta il 19/01/2013 - 16:59
Da antonio giraldo
Letta n.378 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


mi scuso con Carla, Claretta, Daniela e Rita, per non avere il tempo e neanche il mio pc, per potervi ringraziare ad una ad una...sappiate che apprezzo e mi è molto caro il vostro sentire...un caro abbraccio a tutte.antonio

antonio giraldo 21/01/2013 - 15:31

--------------------------------------

Specchio dei tempi che viviamo,bellissima poesia.Come sempre Antonio,traspare il tuo cuore e la nostalgia di quei tempi in cui i sentimenti ed i valori morali, erano considerati una ricchezza inestimabile. Le piccole e semplici cose che scaldavano il cuore e rallegravano i giorni sono ancora,per noi che li abbiam vissuti,beni ancora più preziosi,perchè assai rari!Teniamoli cari,cercando di trasmetterli anche attraverso una poesia,come ben sai fare tu,come medicine a sanare dall'indifferenza.

Carla Davì 21/01/2013 - 15:17

--------------------------------------

Per questo è importante scrivere e parlare dei tempi trascorsi.

Claretta Frau 19/01/2013 - 21:53

--------------------------------------

"Ora c'è l'arrivismo, il progresso..."
E si carissimo Antonio, parole sante, parole vere ... tutto è perduto !!! Se stiamo attenti alla Parola di Dio e precisamente in 2 Timoteo 3:1-5 dove ci avverte che negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili .... vediamo come la Sua Santa Parola si sta avverando !!!
3 Ma sappi questo, che negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili. 2 Poiché gli uomini saranno amanti di se stessi, amanti del denaro, millantatori, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, sleali, 3 senza affezione naturale, non disposti a nessun accordo, calunniatori, senza padronanza di sé, fieri, senza amore per la bontà, 4 traditori, testardi, gonfi [d’orgoglio], amanti dei piaceri anziché amanti di Dio, 5 aventi una forma di santa devozione ma mostrandosi falsi alla sua potenza; e da questi allontànati.
Come sempre B R A V O !!!

Rita Bellistri 19/01/2013 - 19:45

--------------------------------------

Realistica descrizioni dei nostri tempi...arroganza, superbia, poca o nessuna disponibilità ad ascoltare...
Bella

Daniela Cavazzi 19/01/2013 - 19:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?