Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Emotivamente...
L'ultimo vento...
Il ricordo...
La vita...
IL MONDO ╔ PIU' PICC...
Il tuo sorriso...
Pensiero di vita...
comprenderai...
Canto della ragazza ...
SCRIVERE ╚...
Si parla troppo....
Cuore Universale...
Maleducati di tutto ...
PIUMA...
La grande corsa...
Girovaga e asociale...
Ti voglio mare d'inv...
CON GLI OCCHI DELL'A...
la serenata co' li b...
Vivere......
IL CAMPANILE...
Le mie impronte sull...
Solitudine...
Il bullo...
Fai brillare la tua ...
TORMENTO OSCURO...
RICORDI...
Settembre Ŕ vicino...
SABBIE IMMOBILI...
Impressioni sul fini...
Veni-vidi-vici...
DESTINI INCROCIATI (...
Fiore malevolo...
autostrade...
L'hai mai sentita...
L'inizio dei 20 anni...
Non pensare...
Una piuma...
Nausea...
Ad Amatrice...
Mi sei apparsa...
Haiku PERDERSI...
LANGUIDAMENTE........
Libera nos a malo...
Il Gallo mattiniero...
EMANUELLE - sera (le...
L\\\'amore taciuto...
Le ali tarpate...
Il pescatore...
La Volpe Notturna....
SOLO TU PER SEMPRE...
Italia mia (C)...
Parole disorientate...
NERONE er bullo ...
Poeta...
CERCAMI SOTTO LA PEL...
Ora ricordo...
UNA VOLONTARIA...
Terra di Sicilia...
Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
╚ bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
Cesare chi Ŕ ?...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parlˇ al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Venezia

La sera,i ponti di pietra bianca,
riflettono eleganti ,
la luce soffice e vellutata
della luna.
Contrastano armoniosi sui
canali, l'acqua scura della laguna.
Tra Il labirinto di vicoli
e anfratti,le lampade dei ristoranti ,
rosse e ammiccanti, attirano lo
sguardo dei passanti .
Facciate magnifiche ,con vetrate
lavorate e decori affrescati,
si alternano, nei colori pastelli.
Si riflettono nelle acque e si
affacciano sulle piazze,
dai ricercati capitelli.
Incoronano ci˛ che resta ,dei
lussuosi e un tempo, nobili
saloni ,di appartamenti ormai
deserti e morenti.
Si mostrano altezzosi, tra
le poche finestre illuminate ,
da lampadari imponenti e
soffitti dagli stucchi
barocchi ed eterni.
Ogni tanto visitati da malinconici
fantasmi che danzano ,ammirati,
nei loro preziosi costumi mascherati.
Cosi ,la cittÓ resiste e assiste
dolente e inerme , alla sua decadenza,con la festosa
esibizione che la invade,
la celebra e la violenta.
E di notte ,romantica e
assonnata ,quando il suo battito rallenta,aspetta paziente ,
da una coppia innamorata:
un ultimo bacio, profondo e
appassionato, che la
quieta e finalmente Serena ,
l'addormenta .


Share |


Poesia scritta il 03/12/2016 - 11:19
Da Italo Giuliano Bonetti
Letta n.257 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Bella poesia per una cittÓ unica.
Te lo dice un Veneziano.
Complimenti!
Ciao Italo, benvenuto.

Loris Marcato 03/12/2016 - 22:39

--------------------------------------

ah
la magia di Venezia
la pi¨ bella cittÓ del mondo
nessun'altra potrÓ mai toglierle lo scettro....
bella da impazzire, malinconica da piangere

laisa azzurra 03/12/2016 - 19:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?