Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

le notti dell'abband...
La nostra vita...
I Piccoli e la lampa...
sei come l'aurora...
L'oscurità in un sog...
Che cos'è l'amore? ...
Non so. Non ricordo....
QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il divoratore di anime

Pulviscolo nell'aria
satura di scintille
che salgono
a spirale.


Nella tomba del cuore
le sepolture del dolore
tengono stretti
i loro segreti.


Occhi coperti di vernice
non vedono la pelle imprigionata
dentro fili e fili
di ferro spinato.


Nelle foreste del cervello
alberi voraci
di nebbia e buchi neri.


Granelli di zolfo
bruciano su petali rosa
color carne.


Sono i miei amori,
umiliati, torturati,
sprofondati nelle palpebre secche
dei miei ricordi.


E mangiano anime smarrite
che inseguivano certezze
mai avute.


Tagliate da fari freddi
come lame di coltelli
che dividono il bene dal male....


il divoratore di anime
segna con una croce
le stelle che prima o poi
saranno il nutrimento
della sua solitudine.
@Gianny Mirra



Share |


Poesia scritta il 30/01/2013 - 17:39
Da Gianny Mirra
Letta n.567 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Graffiante ed intensa sin dai primi versi ...si legge tutta d'un fiato,avvincente sino alla fine ... molto bella.

Carla Davì 01/02/2013 - 21:29

--------------------------------------

bella bella! :)

nanà nicotera 01/02/2013 - 01:42

--------------------------------------

Grazie, Daniela, Claretta, Emanuele. Un saluto a tutti voi

Gianny Mirra 31/01/2013 - 19:48

--------------------------------------

bello questo divoratore di anime che alla fine si riscopre con un anima.solo alla fine?chissà.ciao

Claretta Frau 31/01/2013 - 19:27

--------------------------------------

Intensissima, un ritmo incalzante, figure metaforiche molto belle e interessanti. Complimenti. Bellissima

Daniela Cavazzi 31/01/2013 - 17:58

--------------------------------------

Appena ho iniziato a leggere ti avevo già riconosciuto

Emanuele Flow Zito 31/01/2013 - 16:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?