Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ogliastra...
un fu sfogo...
Chiedilo alla luna...
La Vita è ci......
Fatalità...
Il bimbo di Hiroshim...
A Citra...
Falce di luna e d'om...
Madonna mia !...
L' ODIO E' UNA LU...
IL TEMPO DELLE CONC...
Stelle si accendono ...
NUTRIMI...
NEL PIÙ ROSEO DEI MO...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il divoratore di anime

Pulviscolo nell'aria
satura di scintille
che salgono
a spirale.


Nella tomba del cuore
le sepolture del dolore
tengono stretti
i loro segreti.


Occhi coperti di vernice
non vedono la pelle imprigionata
dentro fili e fili
di ferro spinato.


Nelle foreste del cervello
alberi voraci
di nebbia e buchi neri.


Granelli di zolfo
bruciano su petali rosa
color carne.


Sono i miei amori,
umiliati, torturati,
sprofondati nelle palpebre secche
dei miei ricordi.


E mangiano anime smarrite
che inseguivano certezze
mai avute.


Tagliate da fari freddi
come lame di coltelli
che dividono il bene dal male....


il divoratore di anime
segna con una croce
le stelle che prima o poi
saranno il nutrimento
della sua solitudine.
@Gianny Mirra



Share |


Poesia scritta il 30/01/2013 - 17:39
Da Gianny Mirra
Letta n.625 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Graffiante ed intensa sin dai primi versi ...si legge tutta d'un fiato,avvincente sino alla fine ... molto bella.

Carla Davì 01/02/2013 - 21:29

--------------------------------------

bella bella! :)

nanà nicotera 01/02/2013 - 01:42

--------------------------------------

Grazie, Daniela, Claretta, Emanuele. Un saluto a tutti voi

Gianny Mirra 31/01/2013 - 19:48

--------------------------------------

bello questo divoratore di anime che alla fine si riscopre con un anima.solo alla fine?chissà.ciao

Claretta Frau 31/01/2013 - 19:27

--------------------------------------

Intensissima, un ritmo incalzante, figure metaforiche molto belle e interessanti. Complimenti. Bellissima

Daniela Cavazzi 31/01/2013 - 17:58

--------------------------------------

Appena ho iniziato a leggere ti avevo già riconosciuto

Emanuele Flow Zito 31/01/2013 - 16:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?