Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Siria

Aleppo
Brucia la città sotto assedio,
i figli di Aleppo muoiono.
Drammaticità coglie di sorpresa,
un sudario di morte steso lungo strade impolverate,
quartieri disseminati di esplosivi,
calpestati da carro armati giganti.


Un cimitero deserto di croci
si erge agli occhi dei sopravvissuti,
innumerevoli gli scomparsi
sopra un tappeto rosso insanguinato,
riversi migliaia di cadaveri
abbraccia la coltre silenziosa ammantata di fumo denso.
Aleppo,
città fantasma,
sventrata dai bombardamenti,
mutilata da nemici di guerra spietati,
esempio dell’odio
che acceca il mondo,
esempio della sofferenza vissuta sulla pelle dei civili.,
sulla pelle dei bambini
consci del male iniettato sui loro cuori,
sperimentato con indifferente crudeltà
sulle anime degli indifesi.
Bambini prigionieri,
ostaggi dei soldati assalitori,
vagano nel nulla
senza bere né cibarsi,
sporchi di fango,
segnati da squarci profondi nell’anima.
Tanti in fuga,
nell’esodo di massa
attraversano la terra di confine,
senza più rivolgerle uno sguardo.
Una madre abbracciata ai suoi piccoli
dispera della salvezza,
in cuor suo domanda se Dio esista.
Sgomento e paura
Sono indescrivibili,
inenarrabili storie umane.
Solo il pensiero distorto
della follia incomprensibile
può partorire simil sofferenza,
paragonabile all’Inferno umano.


Tra le fiamme imponenti e inceneriti profili di edifici crollati,
mangiati dal fuoco,
non resta che uno scampolo di vita,
un rimasuglio di luce
che va alla deriva del buio.
Sull’altra sponda
non si odono spari,
un’aria gelida rattrappisce i sensi.
Si rimane come sospesi nel vuoto.



Share |


Poesia scritta il 04/01/2017 - 22:35
Da daniela dessì
Letta n.157 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


ESPRESSIVAMENTE CHIARA QUANTO LECITA.
LIETA GIORNATA, DANIELA.
*****

Rocco Michele LETTINI 05/01/2017 - 10:25

--------------------------------------

A chi si lamenta per i troppi fuggitivi che cercano salvezza in Europa e vorrebbe che tornassero nei loro paesi, dovremmo dire:ma voi ci sareste, non cerchereste aiuto altrove? Possiamo fingere di non vedere e restare felici nel nostro mondo?

Giulia Bellucci 05/01/2017 - 09:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?