Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL GIORNO della NEVE

In quel Sud
e in tutto il bel Paese
erano anni
che non si vedeva
tanta e tanta neve
su rami appesa
e come candida
bambagia scende lieve...
dal ciel nero
che imbianca
ogni natura
e dà splendore
a ogni atmosfera;
mentre l'Umanità
corre e con premura
va e di trovare
un pasto caldo spera.
Nell'aria tutto tace,
è freddo intorno,
e ogni esser è fermo
al muto tetto
in attesa sempre
che il nuovo giorno
torna il sole
a riscaldare il letto.
Mentre i bambini
son fuori a far festa
tutti a giocare
su piazze e giardini
a fare statue
e il passante si appresta
a far foto
su quell'arte e bambini
da immortalare
per non dimenticare
" il giorno della neve"
su ogni monte e mare.


Share |


Poesia scritta il 07/01/2017 - 21:51
Da Aldo Messina
Letta n.158 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


il paese si è rovesciato il nord al sud da qualche anno il clima è cambiato bella 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 08/01/2017 - 15:22

--------------------------------------

Hai molto ben rappresentato con la giusta poetica un avvenimento che nella nostra Isola non è facile assistere spesso. Molto apprezzata.

Francesco Scolaro 08/01/2017 - 12:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?