Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L' amore, quello ver...
NARCISO...
ART BAROQUE...
...E non finisce cos...
Le donne sono ROSE...
VINO GENTILE...
CERCO UN CIRCO...
colore...
PER GIAN LUPO...
Persi l'infinito il ...
Pensiero...
Se i secondi, fosser...
Per te...
La magia della sera....
Ogni lacrima ha un c...
Samir...
Dal silenzio al taji...
Chi va e chi viene...
Licata...
Un'esistenza alterna...
COME L'EDERA...
Rumore di passi...
ASCOLTO, LEGGO, SCRI...
Riflessioni seconda ...
Solo per te Luigi...
la Genesi...
Ancora amare...
sei bella...
Sapessi...
Foglie morte...
vedere una Donna...
Insomnia...
LA FOGLIA D\\\'ORO...
RICORDAR L // AUTUNN...
Niente poesia....
I have a dream...
La lontananza tra no...
L'essenza dell'esist...
Fra battiti di cigli...
Cieca e inclemente...
METEO IN TV (io e mi...
Come vorrei......
Pieve Solinga(prima ...
L' ESSENZA...
Se porti il dono so...
Uomo libero,della ca...
Farò un falò...
Sandali...
Perduto l'attimo...
VENT'ANNI...
Ricordati che...
La beffa. Haiku...
TU SEMPLICEMENTE...
È un desiderio...
Ti terrei stretta la...
DI NUOVO TU...(Prima...
Briciole di speranza...
Fotografare...
IL BAMBINO DI IERI...
AMOREVOLI AROMI...
Dormire Sognare Leva...
Pin, Pun, Pan...
MIO DIVINO AMANTE...
LEA E SUA MADRE...
SOLLEVAMI DI PASSIO...
Solamente una ragazz...
Tormento...
Inno all\'amore...
Ai ferri corti...
Il cocktail dell'osc...
Lettere...
c'è stato un tempo...
21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...
PURTROPPO...
A CACCIA DI SO...
Niente più tormento...
Il pensiero è la vit...
quell\'unica festa...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
IN OGNI TEMPESTA...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dio nascosto

Dio nascosto, che hai detto:
«Non vi lascerò mai soli»,
di vera bontà sei fatto,
ma sul mio capo cala
l'accecante bagliore del sole
ogni sera, e così la luna
ogni notte sorge silenziosa:
mai ti ho visto fermare
la morte sovrana, che miete
l'umana razza e che già
regina d'un regno più vasto
è diventata.


L'uomo patisce il dolore,
gioisce delle speranze al mattino,
ma conosce il destino del giorno:
morire al fiorir di Morte.


Può forse l'uomo condurre
la sua barca al di là
dell'orizzonte? Forse che
guida con sicurezza e trova
la via per allontanarsi da lei,
l'eterna? Guardandosi dietro
si accorgerebbe ch'un altro uomo,
o così appare, guida gli fa
verso la luna: di fuoco
gli occhi, una verde vecchiaia
consuma il suo corpo, e
sull'Acheronte ti porta, lontano.


Per l'uomo non c'è che la morte;
al mattino spera di non morir invano.



Share |


Poesia scritta il 16/02/2013 - 19:48
Da Paolo Cielato
Letta n.516 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


i dubbi ci saranno sempre, Amico mio...di certezze non ce ne sono e non ce ne saranno mai... io stesso credo perchè ho visto e posso capire il dubbio di chi visto non ha...capisco cosa vuoi dire quando parli di fede o disperazione..,.ci sono passato..,.l'essere umano è fragile e a volte deve essere preso per mano...buona serata Paolo...ti auguro ogni bene...antonio

antonio giraldo 25/02/2013 - 18:35

--------------------------------------

Caro Antonio, ti ringrazio molto per l'attenzione e il lungo commento che hai scritto. Capisco bene il tuo punto di vista, e infatti mentre scrivevo questi versi ero pieno di dubbi. Questa lirica stessa dubita, tremante di fronte alla morte, e si pone domande: l'uomo ha bisogno di certezze, e dove mancano c'è la fede o la disperazione. In questo l'umanità si divide, e oggi ritengo che ci siano molte più persone che dubitino rispetto al passato. Ti ringrazio comunque del tuo commento e ti lascio un abbraccio

Paolo Cielato 24/02/2013 - 15:17

--------------------------------------

non ci rendiamo conto che, proprio in quel momento Dio potrebbe essere passato su noi...non voglio sembrarti patetico né tantomeno attaccato alla chiesa...non è così...io credo che Dio non sia nascosto perchè lo vivo, ogni giorno, dopo certe esperienze nelle quali altra spiegazione non ho potuto dare se non che Dio era presente...scusami se ho parlato tanto ma ti volevo dire il mio sentire...ti lascio un abbraccio...antonio

antonio giraldo 24/02/2013 - 13:24

--------------------------------------

non si nasconde ma c'è nella nostra vita di sempre...ci manca spesso il tempo per ascoltarlo e ci poniamo al di sopra di Dio stesso..ma hai ragione quando dici"mai ti ho visto fermare la morte sovrana"..viene spontaneo pensarlo, soprattutto quando tocca a qualcuno di noi...ma noi che ne sappiamo di quante volte Dio non l'abbia già fermata la morte? Tante volte ci diciamo fortunati per eventi accaduti che e avrebbero potuto coinvolgerci e non ci rendiamo conto che

antonio giraldo 24/02/2013 - 13:19

--------------------------------------

ti devo dire, caro Paolo, che è una bella poesia, questa, che risveglia temi esistenziali di tutti e di tutti i giorni...infatti non passa giorno che io non pensi a questa cosa, che è la morte...la fine...di tutto?per una esperienza personale ti posso dire che non è finito tutto, oltre a questa vita...anzi..ne inizierà un'altra, senza dolori e senza le costrizioni di questo mondo...Dio c'è in ogni attimo del nostro tempo, anche se può sembrare diverso il discorso (proseguo nell'altro commento)

antonio giraldo 24/02/2013 - 13:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?