Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Povero Cristo

Piangi Cristo sulla croce,
perché questo mondo non e' in pace.
Piangi, tu uomo bistrattato...
non c'è amore, non ce ne mai stato!
E tu sulla terra sei venuto per salvarci:
ma quanto... ti e' costato!
Ti hanno messo sulla croce
con i chiodi ai piedi...
che morte atroce!
Ti hanno sputato in faccia,
mentre portavi la croce;
povero Cristo, tu predicavi... pace.
Le mani legate e una ferita nel costato;
dopo averti in faccia sputato;
la blasfemia... era il tuo reato.
Ti hanno preso a calci e a sassate,
durante la Via Crucis...
chissà...le risate!
Ti hanno condannato, ti hanno ammazzato,
senza neanche averti processato:
senza la presenza di un avvocato.
La tua salvezza, tua madre ha invocato,
ha invano supplicato;
quante carogne, che aveva alle calcagna;
quanta insolenza, senza provare vergogna.
Quante frustate ti hanno inferto
prima di crocefiggerti:
chissà quanto avrai sofferto!
Ti hanno insultato, ti hanno sbeffeggiato:
mondo crudele, mondo spietato!
Questo mondo non e' cambiato;
questo mondo, e' sempre più ingrato.
E tanto odio c'è stato, e tanto ne e' rimasto...invariato.
Perche nel mondo esistono ancora molti Ponzio Pilato.
Solo che il Cristo sulla terra non e' più sceso,
perché l'uomo senno lo condannerebbe, chissà per quale reato!


Share |


Poesia scritta il 14/04/2017 - 22:33
Da francesco la mantia
Letta n.261 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Versi ben cadenzati con un bel ritmo ed una eccellente musiclità che riescono a sposarsi con il ritratto di un evento drammatico di cui l'umanità porta le colpe. La chiusa è plausibile. Tanti Auguri di Buona Pasqua, ciao

Francesco Scolaro 16/04/2017 - 10:58

--------------------------------------

Fino a quando il PIL è basato sulla produzione di armi che qualcuno fabbrica e altri usano, è utopia pensare alla pace che non può esistere. Una bomba sganciata in Siria costava 14 milioni di dollari.
Cosa scende a fare Cristo, oggi abbiamo anche strumenti di tortura peggiori.
Quindi quanto fatto allora a cristo sarebbe ancora poco.
I tuoi versi hanno molto bene descritto il cammino sul calvario.
Buona Pasqua.


ALFONSO BORDONARO 15/04/2017 - 14:11

--------------------------------------

Era venuto per portare pace invece tutto il mondo è in guerra. l'uomo sceglierà sempre di salvare Barabba...
buona Pasqua *****

enio2 orsuni 15/04/2017 - 11:00

--------------------------------------

Davvero bellissima e piena di significato! La cattiveria è ancora padrona di questo mondo, purtroppo..ti auguro una buona Pasqua Francesco

Marianna Santini 15/04/2017 - 10:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?