Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RICORDI ELEMENTARI...
Una sera come un'alt...
La luna osserva ......
Non esistono più le ...
La mia coperta d'acq...
Rileggendo poesie...
Pettirossi...
Ci sono giorni....
Naufrago...
Che ero vivo se ne s...
Gli occhiali di Lina...
Dura la vita... del ...
Un Onda per amica....
Velo d'organza...
Fessura...
VOLEVO DIRTELO...
Sei.bella come il ra...
Il sapore del vero.....
Prima che l’alba div...
QUANDO IL FORTE VENT...
Donna vuol dire dann...
Guarigione...
Luccichio di stelle...
Ona...
Un incontro d'amore....
ballata macabra...
Forse sono scomparse...
Solitudine...
Melograno...
Passo dopo passo...
La notte...
In un giorno senza s...
Da quel giorno (gior...
Una luce piangente...
Il Matto...
Ma poi oscilli...
Ascoltati...
Andare nella perifer...
L' AMORE E LE ...
Lucifero...
Donna violentata. La...
La Notte...
e non ti chiedi perc...
PRECARIO...
ERETICA ERMETICA ER...
Haiku: Brina...
Disavventura...
Sguardi e Pensieri...
le notti dell'abband...
La nostra vita...
I Piccoli e la lampa...
sei come l'aurora...
L'oscurità in un sog...
Che cos'è l'amore? ...
Non so. Non ricordo....
QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

CUORE SOLITARIO

Cammino ora piano
Non ci sei più tu a tenere la mia mano
Fuori sono agli occhi della vita sano
Dentro invisibile mi comsumo,
Al mio interno corpo insano...


Tutto e’ cambiato,
Persino l’aria ora sa di cemento
Il verde dell erba ora e' asfalto
Sono fievole e al tuo contrario, mi lamento
Tutto intorno a me cobalto...


Troppe case
Niente piu’ strade
Dove giocare e rincorrerci
Niente piu’ prati
Dove per qualche attimo
Da quei nostri pensieri, evadere
E quante chiese
Oggi alba cinese
Da dire tante cose
Di quell’ amore tuo,overdose...


Cerco la tua voce
Almeno una di quelle tue parole
Stanco di parlare a me stesso
A quel mio animo depresso
Non c'e' più nel mio cuore quel prato di viole
Tra me e me tutto sottovoce...
Come e’ difficile parlare
Quando non te la senti di farlo
Quel mio modo di fare mi allontana
Dalla gente, dalla vita quotidiana
Non so cosa dire, poi solo “mi dispiace”
In me comportamento che a tutti, “spiace”...


Quante volte ti ho giurato
Che sarei cambiato
Di tutto ciò niente ho mantenuto
Egoista e sprovveduto...


Talentuoso e promettente
Poco più che ventenne...
Di quel giovane imprenditore
Nemmeno l’ombra
Di me stesso traditore
Mi ritrovo senza salario,
Ora quarantenne…


A questa vita cosa posso donare
Se non quel niente
Lo stesso che a te ho saputo ogni giorno dare
Pericolo imminente
Paura inquietante
Fallimento costante…


Vivo nell’oblio
Forse quel perché lo sa
Quell' ipotetico dio
O forse nemmeno lui, chissa'...
Il tempo per me non ha più orario
Immagine mia in quello specchio
Vecchio quell animo mio riflesso
Io cuore solitario...



Share |


Poesia scritta il 28/03/2013 - 17:31
Da Alessandro Faccini
Letta n.1284 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Molto profonda...
Rappresenti splendidamente
emozioni,
cui mi fai sentir partecipe.
"Momenti dove tutto
è in bianco e nero,
intorno e dentro me
è gelo.
Nessuno mi circonda
e niente
riesce a dar colore,
calore.
Abiura di me
e non vedo più le ore"
Scusa se scrivo questo pezzo
mi hai ispirato con la tua poesia.

Spero nel meglio per te al più presto
stai combattendo contro un "mostro"
e credo che la scrittura sia la tua arma migliore.
Se eri talentuoso lo sei tutt'ora .
Ciao


Emanuele Flow Zito 29/03/2013 - 03:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?