Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Indulgo in tentazion...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La politica

Quanto silenzio negli abissi,
dove la legge è la natura.
Tanto rumore negli spazi,
dove la legge è una fregatura.
Quanta gente pien di vizi,
butta la moneta in sepoltura.
Tante mescolate razze,
da non capire più una parola.
Quanti partiti fan comizi,
illusioni da strapazzi,
mentre politici nascondono
e sempre di più son falsi.


Share |


Poesia scritta il 23/06/2017 - 19:18
Da Salvatore Rastelli
Letta n.439 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


è naturalmente...scusa

margherita pisano 24/06/2017 - 15:24

--------------------------------------

Vera e condivido...la politica e la cosa più falsa che esista, una continua fregatura...lottare si può per riprenderci lo spazio che è nostro di diritto. Molto bella Salvatore. Buon pomeriggio

margherita pisano 24/06/2017 - 15:11

--------------------------------------

I politici sono tutto quello che volete, ma invece che piagnucolare e non fare niente. Fate un passo avanti, "sporcatevi le mani anche voi", lottate. Sono pubblico amministratore e sono convinto che qualcosa si può fare.
ma noi aspettiamo che lo facciano gli altri.
SVEGLIA !!! RIPRENDIAMO GLI STENDARDI E SCENDIAMO NELLE STRADE, io c'ero nel 68 e ci sono ancora.
ma quanti siamo ?????????????????????

ALFONSO BORDONARO 24/06/2017 - 09:48

--------------------------------------

Sono d'accordo con Giulio, un'opera da condividere appieno. Purtroppo il problema è che i politici distruggono anche la dignità delle persone oneste e i sogni di molti giovani.Si potrà mai cambiare?Ciao

Anna Rossi 24/06/2017 - 05:08

--------------------------------------

Siamo nel caos, versi che rispecchiano la realtà che stiamo vivendo. Bravo, Un saluto!

Grazia Denaro 23/06/2017 - 20:23

--------------------------------------

Poesia da condividere appieno. Densa di significato e d'attualità. Molto piaciuta. Giulio Soro

Giulio Soro 23/06/2017 - 20:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?