Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
ED È SEMPRE LEI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
E la pioggia......
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
In cerca del caribù...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Inganni

Risuona cosi falso il suono delle tue parole,
menzogne affastellate, una sull’altra,
come alture irte sulle quali mi inerpico,
inutile cercare con lo sguardo,
nessun sentiero e’ retto
e il passo si fa incerto.
L’inganno come un pungente rovo
lacera la mia fede, tu parli
e parli,
rumori sghembi sibila la tua bocca,
niente e’ mai stato vero
e tu, come un lucido impostore,
stritolavi il mio cuore.


Share |


Poesia scritta il 24/06/2017 - 22:55
Da Marina Lolli
Letta n.155 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


quanta consapevolezza... che diventa l'inizio di un nuovo sentire...
serve tutto pure il brutto...
grandiosa per forza
complimenti
bello bello leggerti
*****

Paolo Pedinotti 25/06/2017 - 16:24

--------------------------------------

Poesia ben scritta, che mi ha colpito nel profondo, molto dolorosa. Con la colpevolezza dell'inganno non si può convivere e non si può neanche ignorarla, probabilmente dopo la presa di coscienza urge una decisione.
Il mondo è bello cara amica,è fatto per fortuna anche di cambiamenti e tu sei forte come lo è ogni donna fragile dentro.
Ti auguro tutto il bene possibile
Nicol
*****

Nicol Marcier 25/06/2017 - 10:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?