Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...
Il richiamo della ge...
eterno gelo...
Finchè avrà voglia d...
Il suono del vento...
Oltre ai giochi otti...
IL BOSCO...
La terra dei sogni...
S.Francesco....
Il desiderio inconsc...
Illogica tenzone...
Lultimo calzolaio...
Mimmo...
Un nuovo martire - G...
Io ti appartengo...
Non ci riesco....
La vita è come il ci...
Un giorno di notte...
lo ha riposto lì...
Consolazione...
Quel venticello...
Gli strani animali d...
Non servono parole...
Insonnia...
Purtroppo non è poss...
OGNUNO IL SUO MESTIE...
Ciò che voglio....
ciò trovo nel vagare...
Lettera ad Alex...
TU LE STAGIONI ...
che importa...
Il Perché...
Lacrima d'amore...
Profilo migliore...
UNA NOTTE FORSE......
IL COLORE DELLE FAVO...
Via vai...
Ho visto anni passar...
Tu sei la primavera...
Ricordi 2...
A volte... non lega...
Angelo della Notte....
Buongiorno...
La forza degli alber...
Non puoi generare su...
L'universo...
Appiglio...
Quell'attimo sublime...
ANIME IN VOLO...
Primavera sulle lame...
Fascino Veneficium...
Fragili promesse...
immigrato...
E poi…....
Fateve 'na risata !...
La frutta...
LA PORTA...
Come un fior di ninf...
Risoluzioni...
Pulcini...
Giungono messaggi da...
Madeleine...
Le ribelle....
Il Genio della Lampa...
Dolce sentire...
Le nostre opere...
L’autentico respiro ...
Cowboy...
SELVAGGIO O DOLC...
Nel linguaggio ci so...
Energia Musicale...
teorema...
Pianoforte...
La scatolina di latt...
IL DESTINO UNA SERA...
GAIA LA TERRA...
Forse poesie... (La ...
Croazia...
Tra le nebbie di un ...
Guerre di pace...
Gli abbracci sono le...
UNA LACRIMA...
I want...
I RAGAZZI DEL SOLE (...
Un istante...
Sognando...
Scent of you...
Rifiorirà il ciliegi...
La falena...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LU CUNCLAVI

Li purci ca currinu a lu scifu,
chiamati cardinala e monsignura,
nni stu munnu sunu lu schifu,
lu fangu cchiù fitenti di lurdura.


Ma tanta genti asina e anchi sperta
ci va apprissu senza cugnizioni,
adurannu la munnizza a vucca aperta
e facinnuci ossequi e uvazioni.


Pupulu curnutu senza campani,
ca, ntamatu, ladi pulitici e parrini
ca sunu sempri affamati comu cani
e ca sempri ti stoccanu li rini,
chi minghia ci va apprissu si ti mbroglianu
e ti la ficcanu, ridinnu, nni lu culu,
mentri li so burdella tutti ammoglianu
e tu ti carrichi di li so pisa comu un mulu.


Talia giustu e vidi tuttu lu tiatru
pri scegliri tra li purci un purcu,
ca poi addetta li liggi di lu latru
e simìna grana arrubbati nni lu surcu.


A Diu e a Gesù Cristu li tradiru
e di dumila anni fannu lu mircatu
nni li chijsi, unni la fidi si vinniru,
sbraitannu di lu purpitu cu ciatu.


Sti surgiazzi ngrassati nni la fugna
portanu dannu a lu munnu interu;
sunu lu culera, la pesti e la rugna,
sangisuchi ca nun dicinu lu veru.


Arraggiunati tanticchiedda genti:
cridiri e aviri fidi a Diu e a Cristu
ie daveru lu sulu valuri di la menti,
l'antri minghiati sunu l'anticristu.


Si propriu nun vuliti arraggiunari,
comu fissa ca s'abbattinu lu pettu,
pirditi la fidi, la saluti e li dinari,
mentri chiddi mangianu caprettu.


Gino Ragusa Di Romano


La puisìa in dialettu sicilianu si trova nni lu me libru, ca s'intitula "LACRIME E SORRISI " - Pellegrini Editore - Cosenza 2014



Share |


Poesia scritta il 25/04/2013 - 13:51
Da Gino Ragusa Di Romano
Letta n.707 volte.
Voto:
su 40 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?