Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Pioggia...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...
Di noi (canzone)...
metronomo...
I tuoi occhi...
cari amici fors...
AMAMI IN SILENZI...
Tenerezza....
Colombe tubano...
AVVENTURA EPICA...
Nuovi fotogrammi...
Concerto...
Alzahimer...
Si tacita...
Felicità...
Come una goccia......
Immagini di ridenti ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L' ISTINTO E LA COSCIENZA

L’uomo macchina sofisticata
dal meccanismo complesso
che a volte ci priva
della coscienza….
Quando per istinto
dobbiamo sopravvivere.
Il cibo qualunque esso sia
una volta masticato sparisce
insieme alla nostra coscienza.
Il capretto,il maialino saporito
vengono digeriti...
E la coscienza riappare solo dopo
con lacrime di coccodrillo.
Non abbiamo fame, è la fame
che ci sceglie fin dal mattino.
La macchina umana ha bisogno
di cibo e la saggezza scompare
e prevale l’istinto animale.
Mangiare diventa un piacere
dove la coscienza non ha posto.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 16/05/2018 - 16:42
Da mirella narducci
Letta n.155 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


mangiare è anche un dovere cara Mirella di fronte alla fame la coscienza va a farsi benedire. cmq brava, sempre inn 5*+

enio2 orsuni 17/05/2018 - 18:07

--------------------------------------

ECCELLENTI OSSERVAZIONI... IL MIO ELOGIO...
*****

Rocco Michele LETTINI 17/05/2018 - 10:10

--------------------------------------

le interpretazioni sono multiple, cara Amica...l'urgenza di soddisfare un bisogno reale è ben lontano dalla ricerca compulsiva di pseudo-bisogni da soddisfare.
un'ottima riflessione, un'acuta denuncia
la coscienza, il pentimento
ottima, buonanotte cara

laisa azzurra 16/05/2018 - 22:17

--------------------------------------

Queste sono belle riflessioni ma definire questa una poesia è un eufemismo che non si confá con la forma e la metrica che questa deve avere.Non ci vedo nulla di poetico nei tuoi versi ma solo un'introspezione che avresti potuto plasmare in prosa.

Antonio Girardi 16/05/2018 - 20:41

--------------------------------------

Verissimo...ogni verso una verità che condivido, l'uomo non si evolve per niente, ancora in lui prevale l'istinto animale, ma non è fame!!!
E neppure coscienza...se penso che doveva essere il prescelto per elevarsi oltre nella consapevolezza e rendere il mondo migliore... una poesia che fa tanto riflettere la tua Mirella!
Bravissima come sempre, acuta e intuitiva... un bacio!

Margherita Pisano 16/05/2018 - 19:25

--------------------------------------

be è sopravvivenza come ogni specie animale sicuramente più evoluta ma poi è da vedere

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 16/05/2018 - 17:29

--------------------------------------

Oltre che un desiderio il cibo è necessità, l'uomo è onnivoro e quindi si ciba di tutte le sottospecie che vi sono in natura. Bella riflessione!

Grazia Denaro 16/05/2018 - 17:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?