Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

OLTRE IL SILENZIO *

Nessuno screzio in terra, vissuto in sogno.
Non c’è nube nera che sfiori l’orizzonte
il sole risplende sempre sugli specchi.
Osserva e vede ciò che sente: “E’ bello”.


Bello? cosa vuol dire bello? Non ricorda più.
Nessuno ha più bisogno, strano, neppure lui.
Bene e male, come punti di vista di opinioni?
Giorno e notte, forse magnifiche illusioni?


Alte volano pene ad inseguire colpe da chiarire:
“Senza il male non gioirai vivere alcun bene.
Senza il freddo della notte, non scalderà un cuore
il sole del mattino, senza…”


Presenta il conto ogni risveglio un po’ agitato:
In soccorso, la memoria gli riporta Benedetta
quando trasaliva
ad ogni respiro che avvertiva accarezzare la sua mano:


“la vita è una cosa meravigliosa
anche negli aspetti più terribili”


ricorda a noi ancora
e tuttora
dona sorrisi contagiosi.


Forse questa, una delle ragioni di vita sulla terra
dove il riso abbonda e non manca mai un pianto?


===============
Benedetta Bianchi Porro laureanda in medicina, all’ultimo esame deve arrendersi.
I suoi studi le servono per diagnosticare per prima, la sua malattia che la porterà
In breve tempo ad essere completamente paralizzata, sorda e in seguito ad un
errore chirurgico anche cieca. Benedetta comunicava con un fil di voce rimasto. Gli altri le “parlavano” piegando le dita della sua mano destra, premendole sul corpo o sul viso, secondo un alfabeto muto convenzionale. La sua finestra nel mondo.
Il suo capezzale era un continuo rincorrersi di amici che affermavano ricevere da lei
gioia e serena voglia di vivere; pensare che, nei primi tempi, era loro intenzione portarle conforto.
Una donna, una Grande dei nostri tempi.
* “OLTRE IL SILENZIO” dal libro omonimo di Anna Cappelli.



Share |


Poesia scritta il 15/01/2014 - 14:21
Da giampietro corvi c.
Letta n.359 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?