Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

NATALE

Pioggia fredda, auto che corrono
verso l'ultimo show, stasera,
nella frenesia della strada
pungente ed umida più che mai!


Un focolare tra le stelle
a mezzanotte, nell'oscurità,
è vivo e ancora si consuma
tra l'innocenza e la realtà!


I bambini giocano nel salotto
mentre il tepore familiare
si spande tra le file dei sogni
imminenti ad arrivare.


I loro volti sono ammaliati
da giocattoli nuovi di zecca,
premio ambito per la bontà
di un anno che se ne va.


Ed io...io resto a cantare
con Guillermina tra le braccia ancora un po',
aspettando il mattino
in questa città
nascosta dalle nubi,
nell'attonita follia
di persone sconosciute,
di una zingara realtà!


Tra le luci e l'innevato
suolo di periferia,
si consuma la passione
di un amor fatale, già.


Moto che sfrecciano, saluti, auguri,
sotto una luna offuscata dal tempo
che percorre strade ad altri ignote
nella miseria della fatalità!


Nella notte del mondo
la venuta di Cristo
è gioia infinita
o quotidianità?


Sembra un'occasione
per mostrare un sorriso:
davvero è ciò che pensi
o è circostanza da bar?


Ed io... io resto a scrivere,
la Moleskine tra le mani ancora un po',
ad imprimere
emozioni,
sensazioni avvertite
nel cuore che detta legge
e ti porta ad amare
la tua donna voluta, adorata,
alle soglie di un nuovo anno...



Share |


Poesia scritta il 26/12/2010 - 10:03
Da Manuel Miranda
Letta n.508 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?