Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dio ci da lo sfratto

Pensavo a quando ero un ragazzino, poche case è tanto verde… l’aria profumava di vita, il rispetto Per l‘ambiente era d’obbligo. Con il lungo andare si sono persi i giusti valori… tanto da divenire insensibili, ciechi, sordi… quanto può durare questo scempio contro l’ambiente? Pensiamoci un attimo: è se Dio un giorno ci chiedesse l’affitto e i danni dicendoci… Signori abitanti della terra; Vorrei informarvi che l’uso gratuito accordatovi da secoli è in scadenza.
Occorre rivedere le clausole, tuttavia dobbiamo definire alcuni punti fondamentali:
1° – Dobbiamo parlare di fornitura energetica. Per avidità voi avete rivenduto a caro prezzo ciò che avete ricevuto gratis Ora vi chiedo di pagare la fornitura dall’inizio. Il costo e decisamente alto
.
2° – Ho fornito acqua pura in abbondanza per tutti ed un ciclo perfetto per approvvigionarla in tutta la terra senza fatica... Dov’è ora quell’acqua? Vedo ovunque liquidi maleodoranti e imbevibili... perché tale spreco e tale sfruttamento?


3° – Se vi ho dato tanta terra, come mai alcuni mangiano abbastanza ed anche di più mentre altri stanno morendo di fame? Voglio un rendiconto delle ragioni!


4° – Avete tagliato gli alberi che offrivano cibo, ombra, ossigeno, legno, rifugio agli animali ed equilibrio al suolo. Il caldo è aumentato ovunque. Per quale scopo avete fatto questo?


5° – Tutti gli animali e le piante dell’immenso giardino dovevano essere curati e preservati. Ho cercato molti animali e non li ho più trovati. Dove sono finiti? e ne chiedo conto visto che vi erano stati affidati...


6° – Non ho visto tutte le varietà di pesci che avevo messo nei mari, nei fiumi e nei laghi. Li avete pescati tutti? quelli Anche piccoli? Dove sono?
7° - E l’aria? L’avevo fornita pura e profumata… Come avete fatto a ridurla così?
Migliaia di agenti chimici killer del benessere e della salute Il cielo ha strani colori, non è più terso e pulito!
Non vedo più l’azzurro! Deve è finito l'ozono?


8° - Parlando di rifiuti, cos’è questa sporcizia!!! Dovunque ho trovato oggetti strani...Nello spazio, sulla terra, nei mari, nei laghi, nei fiumi, nei boschi, sulle vette delle montagne ed anche dentro esse, ai poli, nei deserti, enormi fetide discariche…Materiali non degradabili, radioattivi, tossici, immondi! Se supponete di farlo da soli ditemi: Questa situazione potrà cambiare? Sì, solo ora che interverrò! perché non l’avete fatto sin ora?” Credo proprio che dobbiate darmi indietro le chiavi di casa. È in arrivo lo sfratto ma non per tutti! Vi mando una copia del nuovo contratto.


Noterete che esso non ha scadenza! Io l’ho già sottoscritta! Leggete bene la sua unica clausola.
“Amare per sempre con tutto il cuore il proprietario della casa e tutti gli altri suoi abitanti!”
Aspetto la copia firmata di ritorno... Quando ci saranno tutte le firme di quelli che accettano darò inizio all’esecuzione dello sfratto di chi non ha firmato! La tua casa eterna: IL PIANETA TERRA. Io, ho già firmato.
Penso che se ogni persona grande o piccola, prendesse un po’ del suo tempo che spreca in cose inutili… per poi riflettere su ciò che abbiamo, e amassimo di più ciò che ci circonda: sicuramente Dio si ricorderà di noi. Io, ho già firmato, e tu?. Quando ho pubblicato questo racconto, il clima atmosferico non era ancora così disastrato. Molti studiosi dell’ambiente convengono tutti a una conclusione: la terra è destinata a scomparire, e solo questione di tempo. I danni causati dall’avidità dell’uomo, sono irreparabili… possiamo solo sperare in un intervento DIVINO… RIFLETTIAMO.




Share |


Racconto scritto il 10/01/2015 - 17:53
Da donato mineccia
Letta n.430 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie Vera, Elisa, per il vostro commento. la vostra sincerità è un motivo per per credere, continuare a scrivere quello che penso. Non pretendo di essere capito da tutti... so di essere una goccia nell'oceano ma: sono anche convinto che ci sono persone che condividono il mio stesso pensiero. Grazie di cuore a tutti voi.

donato mineccia 11/01/2015 - 11:35

--------------------------------------

Ti faccio i miei più sentiti complimenti!
Dire che mi è piaciuto è dire poco!
Eccellente!
Ciao Elisa

elisa longhi 11/01/2015 - 07:51

--------------------------------------

L'amassimo tutti come Te, la nostra Madre Natura, non soffriremmo per tante disgrazie legate alla distruzione quotidiana dell'ambiente: la casa di tutti!
Vera

Vera Lezzi 11/01/2015 - 00:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?