Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA e i...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Delirio triciclico

Juan Dovado è uno stitico farmacologo svizzero con l' hobby delle medicine;
nel senso che colleziona farmaci scaduti.
Gli amici intimi lo chiamano Blister.
Si è specializzato nel campo degli ansiolitici, proprio dietro casa sua;
settore ospiti tranquilli.
Ha sintetizzato il primo " collassativo ", una purga che stende chi la prende.
E' il padre teorico della guerra al " bugiardino ", detto anche foglietto illustrativo
che non riporta quasi mai illustrazioni.
Brevemente, secondo Dovado, gli effetti collaterali dei farmaci son dovuti
alla consapevolezza dell' assuntore; risultato... non è vero che i farmaci
facciano male ma è vero che i foglietti illustrativi ci provino.
E' nell' ultima fase di sperimentazione in doppio cieco e sta iniettando
cianuro di potassio contro acido acetilsalicilico.
Stando alle previsioni dovrebbero morire tutti in entrambi i gruppi di pazienti
che han letto le avvertenze.
Nel gruppo all' oscuro di tutto dovrebbero morire solo i pazienti trattati con
cianuro e nel gruppo trattato con acido acetilsalicilico solo gli allergici.
Juan Dovado è stato il capo squadra del pool di farmacologi che ha brevettato
gli antidepressivi triciclici per bambini triciclici; il farmaco lavora su 3 livelli.
Il bambino si sveglia, poi si riaddormenta...sogna di avere un triciclo.
Il dottor Dovado è stato anche eletto Mr. Simpatia al simposio simpatomimetico
mentre i colleghi ridevano e si scambiavano gli acidi ( " Questo ce l' ho già,
dammi quello che mi manca! " ); ad ognuno il proprio hobby.
Quelli di Juan erano due, il già citato hobby per i farmaci d' epoca e quello
di andare a donne, dìafane, nere, mulatte, orientali, grasse, normopeso,
anoressiche, calve, pensionate...adora l' universo femminile.
Ma esce sempre con una per volta e se gliela danno la prende, altrimenti
se la prende...nel senso che si arrabbia; non ne ha mai violentata nessuno;
Lo dice sempre...
Le abitudini di Juan son le stesse che hanno gli svizzeri con le abitudini di Juan.
Lavorare, bere, lavare la macchina sotto il diluvio, fare sesso sui cavalcavia
momentaneamente interdetti al traffico, sintetizzare potenti enteogeni,
colpevolizzare le donne dei propri insuccessi, mangiare Emmenthal riempito
di ottimo cioccolato, votare quasi sempre no ai referendum sulle nuove
richieste di cittadinanza, donare sperma alle lesbiche o infertili con
basso reddito, non guardare l' orologio in quanto è affidabile...
Juan Dovado ha due figli normobelli, Mahn Dovado; un bambino riflessivo
e sulla via della depressione maggiore e Stan Dovado; un bambino difficile,
si fa dei viaggi immaginando suo padre che combatte Yattaman; catapultati
in un paradiso naturale occupato da funghi parlanti con micosi alle lamelle.
La cosa preoccupante è che si fa sempre lo stesso viaggio.
La cosa preoccupante è che si fa sempre presto a parlare male dei viaggi
degli altri.
Va bè, questo era mio...


P.S. I malati trattati con cianuro di potassio erano inconsapevoli malati terminali utilizzati per la ricerca con il consenso dei familiari che hanno ricevuto un compenso ed evitato inutili sofferenze al loro spacciato congiunto...
Tutti i familiari hanno ringraziato il farmacologo svizzero e lui è riuscito anche a portarsi a letto alcune parenti dei pazienti spirati;
dopo mesi e mesi di lutto però...
Juan Dovado ha una coscienza.




Share |


Racconto scritto il 17/07/2011 - 18:59
Da Andrea Castellini
Letta n.595 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Diciamo che di poesia qui ce ne poca anche se sono convinta che la cosa positiva sia esternare idee e sensazioni...Ciao

alice 18/07/2011 - 23:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?