Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LE RAPIDE

Navighi tranquillo nel fiume di casa tua, ormeggiando beato nei meandri della felicità.
Poi d'improvviso il corso si fa più veloce, e vivace il navigare.
Cozzi con la piroga contro rocce affioranti, schivi i risucchi e sobbalzi nell'acqua spumeggiante.
La corrente si fa più tumultuosa, trascina l’imbarcazione tra gli anfratti della roccia e le balze della corrente si fanno più impetuose: fatichi a governare il timone tra le rapide ruggenti.
La fragile imbarcazione, tra piroette e sobbalzi, sfiora rocce taglienti, e gli spruzzi accecanti accompagnati da fragorosi boati la proiettano nella sua folle corsa verso l'ignoto.
Un botto improvviso e la piccola piroga si sfascia contro un ostacolo affiorato all'improvviso.
Tra mille difficoltà, sei sballottato nelle gelide acque del fiume e affronti distrutto l'ultimo tratto.
In un attimo la corrente si acquieta, tutto sembra più calmo, poi un’improvvisa accelerazione e le rapide ti risucchiano in un vertiginoso gorgo infernale, che con un grande balzo nel vuoto, ti scaraventano impotente nel fragore della sottostante cascata: "Il Salto Ángel"(*)

(*) E' la cascata più alta del mondo, si trova in Venezuela (N.d.R.)



Share |


Racconto scritto il 27/04/2015 - 23:21
Da Domenico De Marenghi
Letta n.305 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Non... sta bene, Domenico, farci sognare che miracolosamente si salvasse nonostante tutto!...Ma <è bene> insegnare che tutto dev'essere attentamente valutato prima, nella vita, se non si vuole finire male. A volte anche scioccamente.
BuONA VITA! Vera

Vera Lezzi 28/04/2015 - 14:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?