Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La vita come una matita.

Diciott’anni: oggi sei circondato da conoscenti, amici… hai raggiunto una meta tanto desiderata… ma e solo l’inizio di un percorso in salita.
Spesso le gioie nascondono dispiaceri, delusioni… non voglio che ti trovi impreparato… la consapevolezza che niente è scontato ti aiuterà ad affrontare
meglio la vita. Forse ti aspettavi un regalo da mostrare ai tuoi amici… un regalo che ti facesse sentire importante!! quello che vedi nelle mie mani,
e una piccola scatola, forse troppo piccola, semplice… ma con dentro tutto l’affetto che un nonno può dare.
Nella scatola ce anche una matita… alla parenza può sembrare poca cosa, ma non è così… leggi attentamente questa illustrazione… capirai quello che conta veramente:
un fabbricante di matite parlò alla nuova matita dicendo: ci sono cinque cose che devi sapere prima che io ti mandi nel mondo. Ricordale sempre e diventerai la miglior matita che possa esserci.


Primo: potrai fare grandi cose, ma solo se ti lascerai guidare da una mano.
Secondo: di tanto in tanto dovrai sopportare una dolorosa “temperata” … ma è necessario se vuoi diventare una matita migliore.
Terzo: avrai la possibilità di correggere qualsiasi errore tu possa fare.
Quarto: la parte più importante dite sarà sempre al tuo interno.
Quinto: a prescindere dalle condizioni, dovrai continuare a scrivere, lasciando sempre un segno chiaro e leggibile, per quanto difficile sia la situazione.
La matita ascoltò, promise di ricordare, ed entrò nella scatola comprendendo pienamente le motivazioni del suo fabbricante.
Ora sostituisciti alla matita; non dimenticare mai le cinque regole, ed anche tu diventerai una persona migliore.
Primo: potrai fare grandi cose, ma solo se permetterai a Dio di tenerti per mano. Permetterai così ad altri esseri umani di accedere ai molti doni che possiedi.
Secondo: di tanto in tanto sperimenterai una dolorosa “temperata”, attraversando vari problemi, ma ti servirà per diventare una persona più forte.
Terzo: sarai capace di correggere e superare gli errori che potrai fare.
Quarto: la parte più importante di te sarà sempre quella interna.
Quinto su qualsiasi superficie camminerai, dovrai lasciare il tuo segno. Non importa quale sarà la tua situazione, dovrai continuare ad amare Dio in tutto.
Sei nato per fare grandi cose… io, ci sarò sempre per te…non dimenticarlo mai.




Share |


Racconto scritto il 02/08/2015 - 12:47
Da donato mineccia
Letta n.847 volte.
Voto:
su 37 votanti


Commenti


Parte di questo brano ci è stato segnalato appartenente a riflessioni di Maria Teresa di Calcutta. Se così è avresti fatto bene a farne menzione nel tuo racconto. Tienilo presente per altri racconti perchè non è corretto apparire saggi riportando massime e pensieri altrui.

LE REDAZIONE


Adriano Martini 09/08/2015 - 16:07

--------------------------------------

Mi onori con la tua visita Costanza, grazie.

donato mineccia 03/08/2015 - 18:51

--------------------------------------

Complimenti davvero, un grande testo! Cercherò di portarlo con me lungo la strada.

Costanza Tassoni 03/08/2015 - 18:18

--------------------------------------

Felice sera Luciano, grazie.

donato mineccia 03/08/2015 - 17:41

--------------------------------------

A pensare che c'è anche qualcuno che regala un nuovo smartphone viene i brividi.A parte gli scherzi,complimenti sinceri.

Luciano Guidotti 03/08/2015 - 14:24

--------------------------------------

Grazie Chiara... cosi mi fai commuovere... posso sperare che questo racconto lascia un segno... che possa far riflettere. un abbraccio.

donato mineccia 03/08/2015 - 11:50

--------------------------------------

Non sono riuscita a trattenere le lacrime!! Mi hai veramente commossa con la morale e la delicatezza di questo tuo racconto! Farò mie le 5 regole, Buona giornata,

Chiara B. 03/08/2015 - 11:18

--------------------------------------

Grazie Anton per essere passato di qua, buona giornata a te.

donato mineccia 03/08/2015 - 10:31

--------------------------------------

Bellissimo questo tuo racconto,parole che conducono alla saggezza,un percorso della vita regolato da semplici regole in cui rispetto e amore trionfano.
L'umilta' spesso e' un arma vincente,nell'affrontare la vita.In questo caso di umile c'e' solo il mio commento,a cospetto del tuo scritto.Molto bravo Donato.Buona giornata.

Anton Reiken 03/08/2015 - 08:41

--------------------------------------

Grazie Arcangelo, in quanto a saggezza, tu sei una colonna, lo dimostri in tutto quello che scrivi.

donato mineccia 02/08/2015 - 21:03

--------------------------------------

Cinque perle di saggezza che solamente una persona saggia può regalare al proprio nipote al compimento del diciottesimo anno. Insegnamenti importanti che permettono di affrontare la vita con tutti i suoi pro e contro, affidandosi anche all'amore di Dio, che, per primo, ha voluto donarcela. Testo molto apprezzato!

Arcangelo Galante 02/08/2015 - 20:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?