Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'ARLECCHINO MECCANICO

Ti piegavi da un lato e toccavi il guasto meccanismo
Ti rigiravi e piegandoti dal lato inverso toccavi i giusti ingranaggi
Stando dritto ti reggevi soltanto sul tuo dannato immobilismo;
Suvvia!non hai di che pensare....
In quanto rimani soltanto un eterno prototipo:                                                         
Errore                                Morte
Guasto                              Vita                    
Equilibrio                           Dolore
Dolore                               Equilibrio
Vita                                   Guasto
Morte                                Errore


Imperfezioni e perfezioni 
Sempre e comunque nel giusto equilibrio fra i componenti
Attraverso il tempo e il suo scorrere ritmico.



Quindi ora dimmi:è solo una questione di meccanica?




(una delle mie tante sperimentazioni in cui cerco 
Di dare sfoggio della mia libera creatività,
Se così possiamo chiamarla...)




Share |


Racconto scritto il 19/11/2016 - 09:26
Da Mirko Faes
Letta n.266 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


MIRKO...tu pensi che una macchina sia perfetta....almeno l'essere umano anche se non perfetto ha degli sprazzi di sentimento...un freddo cuore d'acciaio non potrà farci fremere o arrossire...Ma forse è questo che ci meritiamo Ciao notte

mirella narducci 21/11/2016 - 01:14

--------------------------------------

Be' Mirella il mio prototipo è l'uomo e la sua finta evoluzione.I progressi ci sono stati naturalmente,ma l'uomo è ancorato alle sue imperfezioni originali che lo rende simile ad una qualunque bestia sulla terra.Quindi,perchè no,se un domani venisse sostituito da una macchina

Mirko Faes 20/11/2016 - 22:59

--------------------------------------

MIRKO... bravo ci provi e le tue idee sono creative mi piace questo racconto sa di futuro...L'uomo non è perfetto eppure sta creando un suo prototipo e per di più meccanico che dovrebbe stabilizzare l'equilibrio con un comando... Ma le sensazioni di vita,morte guasto ect.non sono una questione di meccanica, non lo potranno essere mai perche la nostra esistenza compresa delle nostre emozioni potrebbe essere solo un caso e la nostra sopravvivenza è unica e non eterna. Questo mi ha fatto pensare il tuo racconto (spero di non essere andata fuori tema) Ciao 5*****

mirella narducci 20/11/2016 - 22:36

--------------------------------------

Grazie margherita!!!!Aspettavo almeno un commento e il tuo commento è davvero completo.Io cerco di esporre le mie idee,i miei pensieri in poesia,in prosa e in flussi creativi come questo.Nel mio piccolo almeno ci provo

Mirko Faes 20/11/2016 - 21:44

--------------------------------------

Spero di no, che non sia solo questione di meccanica la vita.
Anche se l'imperfezioni esistono...almeno per l'uomo e il suo pensare...in natura no!
Però la tua straordinaria creatività libera mi è piaciuta tanto...ci sarebbe un lungo discorso da fare riguardo agli equilibri emozionali della vita, i contrari che si attraggono nella scienza del pensiero...e tanto altro!
Infondo però il meccanico non pensa!!!
5*

margherita pisano 20/11/2016 - 21:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?