Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L’UOMO FATTO DI STRA...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L'eterna vita di un seme...

Fui seme coi miei compagni nell'umida terra. Assieme ad essi mi aprii al mondo e lasciai che il sole mi scaldasse. Divenni poi piccola pianta allevata dal vento e profumato fiore per gli innamorati. Crebbi e divenni albero: da me nacquero giovani virgulti. Appassendo non cessai di vivere, poichè tanti semi furono raccolti dai miei frutti. La terra mi riaccolse nel suo prolifico ventre ed io ridivenni pianta, poi nuovamente albero. Sotto le mie folte braccia giovani coppie amoreggiarono. Nel perpetuarsi del ciclo vitale, la notte succedette al giorno, l'inverno salutò la primavera e tutto risorse e nulla cessò e tutto seguitò a fluire e un gorgoglio d'acque continuò a scorrere e non vi fu fine ed io ridivenni seme e...



Share |


Racconto scritto il 19/01/2017 - 19:50
Da Giovanna Balsamo
Letta n.311 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


eterno, che è un eterno divenire, davvero un ottimo racconto, ma anche un'ottima riflessione!!! 5*

Marirosa Tomaselli 21/01/2017 - 11:56

--------------------------------------

un pò essere eterno senza esserlo davvero,molto bello,ciao

andrea sergi 20/01/2017 - 10:22

--------------------------------------

Il ciclo della vita in un eccezionale racconto.
Lieta giornata, Giovanna.
*****

Rocco Michele LETTINI 20/01/2017 - 04:14

--------------------------------------

uno stupendo racconto quasi poesia il seme della vita 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 19/01/2017 - 20:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?