Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La porta della purezza

Ad oriente vi era una porta, chiamata "porta della purezza". Infatti vi potevano accedere solo coloro che erano puri e non importava di che colore fossero ,a che credo appartenessero e che lingua parlassero. Un giorno un monaco vestito di un rosso acceso, raggiunse quel luogo, attraverso il giardino che stava davanti alla porta e lo passo' , quando da un cespuglio apparve una colomba. Il monaco noto' l' animale e si inginocchio', iniziando a pregare. Ma la colomba rimaneva in quello stesso punto agitando forte le ali. Allora il monaco chiese "Colomba della purezza, perche' nascondi la porta a me?" e la colomba con serenita' rispose "Uomo , tu credi in molte cose ma aver fede non e' come essere puri. Per essere puri ci vuole molto di piu' "
Allora con molto rammarico il monaco si rialzo' e si allontano'. Alcuni giorni dopo un contadino passo' per quel giardino e con estrema sicurezza si avvicino' alla porta. Ma una colomba color panna gli si paro' davanti agitando le ali. Il contadino un po' impaurito chiese" colomba , sono un uomo di terra non ho commesso peccati o sbaglio?" e la colomba con molta cordialita' rispose " Si tu sei un uomo giusto e buono che ama la terra e da la vita a molte piante ma essere puri non significa non commettere peccati o amare la terra." Un po'spaesato e sentendosi rifiutato il contadino decise di arretrare ed andarsene. Dopo mesi e mesi , o forse anni . Un bambino passo' di li ma nessuna colomba lo fermo' e lui riusci' ad aprire quella porta. Ora noi tutti ci chiediamo perche' la colomba non gli si paro' davanti e perche' la porta si apri'. A me piace pensare che il bambino non aveva potuto commettere peccati , che aveva molta fede ed amava la terra. Molti altri racconti narrano della purezza dei bambini che poi perdono nel divenire uomini adulti. E forse c' e' una porta al di la' della porta della purezza che permette il passaggio dall' infanzia
all' eta' adulta. Eppure ci sono uomini che hanno ancora un cuore da bambino , che sanno sognare e credere, che amano la natura e le piante, gli animali ed anche i propri simili. Ci sono uomini che come quel bambino son puri. E che hanno capito il grande segreto della purezza. Quello di amare tutto , compresi se stessi e non amare se stessi piu' degli alri , ma amare tutti allo stesso modo. Il bambino da amore e riceve amore e che cosa c' e' di piu' puro dell' amore?
Forse tutto questo lo capirete quando sarete gia' troppo adulti o forse pensando come i bambini, ma la colomba che sta dentro di noi ci fara' capire che la purezza non deriva solo dal credere o dal fare ma sopratutto dall' amare.



Share |


Racconto scritto il 09/05/2013 - 16:49
Da Patrick Gioco Pelle
Letta n.567 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Trovo il tuo racconto ricco di significato
mi piace pensare che in tanti un giorno riusciranno a varcare quella porta.ciao

Claretta Frau 09/05/2013 - 22:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?