Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La scelta

Non voleva uscire, non con una notte così!
Fuori pioveva, come non avesse piovuto mai, prima di allora.
Era destino che non dovessero incontrarsi. Ma doveva proprio, venire tutta quella notte? Sembrava di sì!
Poteva rinunciare e rimandare all'indomani...
Da quanto tempo non la vedeva! E adesso che era lì, vici ino, ad un paio di isolati, in un albergo...
Si erano conosciuti l'anno prima, durante il suo Erasmus, a Londra. Bella, solare e adesso... era lì! Come poteva non incontrarla e stare un po' con lei, nella sua città!
Erano solo due isolati, un quarto d'ora a piedi. Rimase a guardare dalla finestra, mentre il tempo passava e la pioggia batteva. Infine decise e scelse di andare. Indossò un soprabito impermeabile, prese l'ombrello e uscì.
-È bastata una telefonata, mi stà aspettando, sciocco non andare! Questo pensava, mentre aspettava il verde del semaforo. Ma, quel ragazzino! Cosa fà, attraversa col rosso?
Fermati! Le macchine! Si gettò su di lui, lo spinse via...
L'auto lo prese in pieno! Aveva fatto la sua scelta, ma l'aveva fatta anche il destino!



Share |


Racconto scritto il 26/09/2017 - 14:02
Da Loris Marcato
Letta n.105 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Già, la scelta.. Hai descritto l'imponderabile, nella forma più asciutta possibile; quello che non prevede rimedi. Bisognerebbe, anche per questo, guardare con occhi diversi ogni nuovo giorno..

Francesco Gentile 28/09/2017 - 23:48

--------------------------------------

Molto apprezzato *****

Angela Randisi 26/09/2017 - 18:55

--------------------------------------

Bellissimo e commovente racconto un po' meno il commento fuori luogo sottostante.Non era il caso.

antonio girardi 26/09/2017 - 18:17

--------------------------------------

LORIS....fammi essere un po ironica...ma che giorno era "venerdi 17" (la pioggia, l'appuntamento andato a vuoto,il ragazzino ucciso!) Bè era uno di quei giorni che si evita di uscire! Spero che sia frutto della tua fantasia anche perche ciò scherzato un pò sopra. 5***** e tanta buona fortuna.

mirella narducci 26/09/2017 - 17:14

--------------------------------------

Tristissimo questo racconto, che, comunque può succedere della realtà.

Teresa Peluso 26/09/2017 - 14:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?