Benvenute Anime Scrittrici su questo sito letterario dedicato a chi ama comunicare le proprie emozioni, o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

E' per noi un piacere Amici Autori averVi nel nostro amato salotto letterario.
E ai nuovi autori l'auspicio che possiate trovarVi a Vostro agio

Cessione del sito
Informiamo che il titolare, suo malgrado, ha manifestato l’intenzione di cedere il sito. Chi fosse interessato può comunicare il suo intendimento tramite mail redazione@oggiscrivo.it .
Valuteremo le varie proposte.

Contribuzioni
Le contribuzioni servono per garantire i servizi attraverso interventi tecnici al sito (inserimento di link nella sezione Opere premiate, migliorare la messaggistica ecc) e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro} e possono essere effettuate tramite
- bonifico sul conto BNL intestato a Martini Adriano IBAN BNL: IT35S0 100503246 10008 1968619. Come causale si può inserire, ad esempio, contribuzione sito Oggi Scrivo. Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi.
NB. Indicare SEMPRE il nome dell'autore/autrice ed il versamento effettuato tramite mail redazione@oggiscrivo.it

Pubblicità sul sito
Si è reso disponibile dello spazio pubblicitario. Se qualche autore è in contatto con case editrici o altri enti interessati, lo preghiamo segnalarlo tramite mail redazione@oggiscrivo.it . Sono liberi anche altri spazi per promuovere propri libri.

NUOVA INIZIATIVA per Febbraio Lipogramma (gioco linguistico che consiste nel costruire una poesia o un brevissimo testo di prosa in cui non possono essere usate una o più determinate lettere dell'alfabeto, nel nostro caso sarà la C)

RingraziandoVi per la partecipazione di Gennaio, in evidenza la seguente opera
Gendai haiku 1 di A. Girardi

drabble (Testo narrativo di al massimo 100 parole. N.B. l'anima=2 parole)
Tema valido fino al 7.03.2024 : “La morte è la curva della strada, morire è solo non essere visto” –Fernando Pessoa
I drabble che partecipano al concorso dovranno avere accanto al titolo tra parentesi la dicitura 100 parole .
I testi che non rispetteranno il tema assegnato o sforeranno dal limite di parole non verranno approvati. Per tutti gli altri testi di questo genere chiediamo di indicare accanto al titolo tra parentesi la dicitura drabble (e il mese di riferimento) .

RingraziandoVi per la partecipazione, in evidenza i drabble premiati
1. Anche se di M. R. Mezzasalma
2. Proverbio indù di E. Eco
3. Ti scrivo di D. Cavazzi
4. Scrivo di te di Mary L

Concorsi mensili Poeti e Scrittori

POESIE A TEMA

Sotto il mio albero
di Natale
dalle tinte
del plasma e del sale
...

(Boris Pasternak di E. Eco, continuate la lettura sulla pagina dell'autore)

Chi partecipa al concorso può al massimo inserire tre composizioni che dovranno avere accanto al titolo tra parentesi la dicitura Concorso poesia . Per farlo si deve scegliere nella tendina la voce "Concorso mese di....." ed inserire l'opera.

Tema della poesia di Febbraio: 5 versi di poesia

SCRITTURE CREATIVE

Tema della Scrittura Creativa di Febbraio: 5 parole che c'entrano poco le une con le altre da inserire a Vostro piacere all’interno del testo
Ancora, autoradio, inchiostro, notte, stoffe

Regolamento
Chiediamo a Voi tutti Amici Autori di visionare le norme vigenti che regolano Oggi Scrivo alla sinistra della Bacheca nel Menù a tendina "Per conoscere" alla voce Regolamento.
Concorsi
Le giurie avranno tempo 6 giorni dalla ricezione delle opere selezionate per esprimere i loro voti

La Redazione

 
     
     
 

MIGLIORI OPERE DEL MESE DI GENNAIO

POESIE (a piè di pagina, subito dopo le ultime pubblicazioni, l'opera più votata)
1. I miei occhi di M. Gentile
2. Impossibile di Q. Bucci
3. Elogio ai marinai di A. Salvucci e Quel che non andrebbe fatto di F. Rossi

RACCONTI (a piè di pagina, subito dopo le ultime pubblicazioni, lo scritto premiato)
1. Un’urna per ciascuno di G. Scilipoti
2. Considerazioni sulla solitudine di T. Peluso e Spaccato adolescenziale di F. Rossi

SCRITTURE CREATIVE (quale “poesia” avete trovato sotto l'albero)
1. Momenti di Mary L
2. Momento di F. Barosi
3. Poesia de’ ricordi di M. R. Bottigliero
(a piè di pagina, subito dopo le ultime pubblicazioni, il testo vincente)

AFORISMI

Dietro a una rotatoria c’è sempre un bivio, tra la strada che porta alla vita degli altri… e la solitudine

1. Dietro a una… di M. R. Mezzasalma
2. La vita è una stazione… di M. G. Bloise
3. Ci vuole sera… di Piccolo Fiore

POESIE A TEMA (Una poesia sotto l'albero)
1. Boris Pasternak di E. Eco
2. L’alba di un nuovo anno di D. Cavazzi
3. Strauss di F. Cau

HAIKU
Haiku 33 di A. Girardi

fiocchi di neve-
tutta la levità
di una carezza
(Haiku 33)

I nostri complimenti

-Causa il prolungarsi di un problema tecnico, nostro malgrado l'invio degli attestati verrà sospeso a tempo da definirsi. Ci scusiamo con gli autori per l'inconveniente.

La Redazione

 
     
     
 

ULTIME INFO

Poesia giapponese (i tempi di approvazione saranno più lunghi in quanto verrà sottoposta ad esperti del settore)
Lo haiku, composto da 3 versi formati da 17 sillabe suddivise in 5-7-5, presenta Il kireji (cesura) che sarà indicato al termine del primo o del secondo verso da una parola che crea un ribaltamento semantico o da un trattino. Inoltre lo haiku rifiuta la pomposità e l'orpello a discapito di un aspetto pulito, concreto e quasi scarno, e in esso dovrà essere presente un kigo (riferimento stagionale). Lo haiku moderno invece, il cui vero nome è " gendai haiku" , ha una maggiore flessibilità non tenendo conto delle sillabe né del kigo che può esserci o meno. Infine, il gendai tratta argomenti collegati alla vita sociale contemporanea.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

Un piccolo pianto

Alzasti gli occhi e quella
che attraversò
il tuo sguardo era la vita
che non avresti voluto.
Rimase un piccolo
pianto senza
dir niente
tra le ciglia seduto.


(da Fiocchi d'avena e d'An... (continua)


Mirko D. Mastro 25/02/2024 - 00:08
commenti 0 - Numero letture:2

Voto:
su 0 votanti


Alla mia meraviglia

Penso alla mano di Michelangelo
in quella scena della creazione dell'uomo,
in cui credo.
Penso a quella mano che non tocca Adamo
e sento dentro quel vuoto
riempito solo dal mio amore, per te.
I... (continua)

Paolo Pozzi 24/02/2024 - 23:25
commenti 0 - Numero letture:3

Voto:
su 0 votanti


Umanità fallita

Lo sguardo perso verso l'universo
Siamo preistorici animali
alla ricerca di ciò che non vediamo
e nell' immenso buio ci perdiamo.
Cerchiamo buchi neri ingordi di altri mondi
e non guardiamo indi... (continua)

Marina Lolli 24/02/2024 - 19:28
commenti 0 - Numero letture:2

Voto:
su 0 votanti


PETRA

PETRA


Si chiamava Petra e nessuno sapeva quanti anni avesse né da dove venisse, poiché non era nativa del luogo. Molti paesani avevano la sensazione che vivesse li da tempo, nei pressi di un bosco di abeti, alti pini, larici e imponenti querce che sembravano tracciare il confine della montagna con la collina, su cui era adagiato il piccolo centro abitato. La sua casa era un’ antico cas... (continua)


Patrizia Lo Bue 24/02/2024 - 19:05
commenti 0 - Numero letture:3

Voto:
su 0 votanti


Anima solitaria

Reietta dal mondo;
fervente Musa di ogni poeta;
percorri i labirinti dell'anima.
Diafana nei suoi contorni.
Molti non seguono la tua sorte.
Langui in ospedale,
priva di compagnia e sorriso.
Ma ... (continua)

fedel Franco 2 Quasimodo 24/02/2024 - 18:58
commenti 0 - Numero letture:10

Voto:
su 0 votanti



Poteva essere

Poteva essere la stella radiosa
del mio cielo e venirmi incontro
con la bellezza inattesa di un
astro nascente.

Poteva disegnare la scia di
una storia d’amore e racchiudere
il nostro mondo ... (continua)


PAOLA SALZANO 24/02/2024 - 17:32
commenti 1 - Numero letture:22

Voto:
su 1 votanti


Scale verso il nulla (Concorso poesia)

Ricoperte di erba selvatica
le percorro lentamente
mentre i miei pensieri rotolano
in un silenzio assordante
verso un nuovo nulla.... (continua)

Daniela Cavazzi 24/02/2024 - 17:09
commenti 1 - Numero letture:32

Voto:
su 1 votanti


Nonostante il freddo

Nonostante il freddo
che attanaglia il mio cuore
lo sento battere prepotente
nonostante il freddo
che attanaglia le mie membra
le sento muovere vigorosamente
nonostante il freddo
che attanaglia... (continua)

Marzia Versolatto 24/02/2024 - 15:05
commenti 1 - Numero letture:17

Voto:
su 1 votanti



RICORDANDO L' AMORE

Il fiore dell’illusione
cresce su un terreno
bagnato di lacrime
come foglia
caduta in terra
calpestata
dai sentimenti
viene trascinata via.
Sommerso dai sogni
dai desideri
senti ancora
il s... (continua)

mirella narducci 24/02/2024 - 14:50
commenti 0 - Numero letture:14

Voto:
su 0 votanti



Come fogli di carta

Le parole ci danno forza e ci curano nella malattia. A volte ci offendono, altre volte ci difendono, oppure ci ostacolano quando sono troppo lontane e non si sentono.
Ma non possiamo farne a meno... per questo le aspettiamo, sperando che ci giungano al cuore, lì dove la luce si confonde con le ombre.... (continua)

Angela Randisi 24/02/2024 - 13:03
commenti 2 - Numero letture:35

Voto:
su 2 votanti


Ritrovarsi

E ritrovarsi poi.
Come i sassi del torrente
che impetuosamente
rotolano solitari a valle.
E ritrovarsi poi.
Tra la gente, affannati
di non si sa che cosa
che non sanno loro il perché.
E ritrov... (continua)

Loris Marcato 24/02/2024 - 08:13
commenti 1 - Numero letture:74

Voto:
su 1 votanti


PLACIDO

Si spianano sorrisi
nel tramonto dicembrino.
Son le vibranti carezze
d'una meta raggiunta.
M'addormento placido
tra l'ignota aere
che trasmette il sereno.... (continua)

Damiano Gasperini 23/02/2024 - 22:29
commenti 1 - Numero letture:25

Voto:
su 1 votanti


L'amore è un destino rifiutato (più che rassegnato)

Non ci siamo potuti dare
eppure ti ho dato tutto l'amore dei miei giorni tristi,
ti ho consegnato
quello che nessuno mai
prendendo ti ha dato.
Ma conta più che non ci siamo mai visti,
quando ti ... (continua)

Ejur Eruza 23/02/2024 - 13:56
commenti 0 - Numero letture:34

Voto:
su 0 votanti


L'ombra (lipogramma)

L'ombra avvolge questo mondo,
ma le tenebre muoiono
quando arriva il giorno.... (continua)

Alberto Berrone 23/02/2024 - 10:35
commenti 1 - Numero letture:23

Voto:
su 1 votanti



Non conosce falsità il gatto c...

Non conosce falsità il gatto che fa le fusa.... (continua)

Maria Luisa Bandiera 23/02/2024 - 07:50
commenti 5 - Numero letture:57

Voto:
su 5 votanti



Stampata sugli euri

Vi annoierò fin da principio facendo un poco di storia, così da indurvi a non proseguire nel leggermi.
La noia non sono solo i balzelli sulla pendola, svogliati, delle ore tra gli sbozzi allo scrittoio del nederlandese Christiaan Huygens ma il vento alle persiane. Guardo, e sotto nella strada Edward Bevan macina passi con un lume avanti e indietro frattanto il malcapitato Diogene se ne sta annoda... (continua)

Mirko D. Mastro 23/02/2024 - 06:56
commenti 4 - Numero letture:66

Voto:
su 2 votanti


Carcerieri di noi stessi

Respiro il deserto che ho nel petto,sola,
in una stanza piena di ansia,buia,
senza nessun dolore.

Ho passato mille notti sveglia,
piangendo in silenzio,con il cuore spezzato, senza una mano tesa... (continua)


Anna Felicetta Cosentino 22/02/2024 - 23:43
commenti 1 - Numero letture:34

Voto:
su 0 votanti


Pippo il Polpo

Pippo
Il Polpo
guarda
e non trema più.
Confinato dal vetro
che per sfondo
vede l'ingresso
del ristorante
e
appena
più oltre
spazi miseri saturi di nulla.
Sorrisi stampati
tra giacche ge... (continua)

Piccolo Fiore 22/02/2024 - 20:40
commenti 1 - Numero letture:28

Voto:
su 1 votanti



Sprazzi Vitali

Pennellate a colorar qua e là illuminar la terra e
rinverdir il suolo
passi su passi ed occhi a
sguardo effervescente,
emozioni a ritmo natural... (continua)

adeleady vincenti 22/02/2024 - 20:30
commenti 0 - Numero letture:34

Voto:
su 1 votanti



Nuvole bianche

Come aquiloni legati
dal medesimo filo,
passano bianche nuvole.
Sull'ultima, il sole
aveva scritto:'Torna'!.... (continua)

santa scardino 22/02/2024 - 17:59
commenti 5 - Numero letture:59

Voto:
su 5 votanti


CON STILE

Con stile la rana osserva
la danza di un cigno sul lago
il volo pindarico di una farfalla
dipinge nel cielo l’alba nascente

con stile il poeta immagina
versi eleganti su pagine bianche
l’estro... (continua)


Paolo Delladio 22/02/2024 - 17:13
commenti 1 - Numero letture:26

Voto:
su 1 votanti



Ideare e progettare la propri...

Ideare e progettare
la propria vita,
è sinonimo di alacre volontà
nel precedere il comfort
della pigrizia nel vascello dell'irresolutezza!... (continua)

Laura Lapietra 22/02/2024 - 16:27
commenti 0 - Numero letture:86

Voto:
su 0 votanti


Brividi assalgono

Il passato non s'inventa
ma la vita è sempre la stessa
si rincorrono i giorni, che dividono il tempo
questo tempo che vive di ricordi
sommerso dai tormenti, in guerre più aggressive
che mina... (continua)

MARIA ANGELA CAROSIA 22/02/2024 - 15:46
commenti 3 - Numero letture:44

Voto:
su 2 votanti


Dove osano le oche o un senso di incanto.

Quando le vidi passare nel cielo
muovendosi in fretta,
le oche dal volo arrogante
indietro non le vidi tornare.
Hanno del mondo e del tempo
solo un'idea, come avessero
tra le ali, nuvole bia... (continua)

Anna Cenni 22/02/2024 - 12:40
commenti 11 - Numero letture:104

Voto:
su 6 votanti



QUANDO SCRIVO

Scrivo...
un foglio...una penna
momenti di pace.
Si fa breccia
dalla finestra
una sfera di luce
è la luna che pallida
è avvolta dalla quiete
dell’oscurità.
Guardo il foglio
ancora bianco
e ... (continua)

mirella narducci 22/02/2024 - 11:47
commenti 2 - Numero letture:43

Voto:
su 2 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  I miei occhi

I miei occhi sono semplici.
Non possiedono null’altro
che le nuvole.
Hanno il colore della libertà,
controsole si accendono
per riscaldarmi le mani.
Hanno visto troppi naufragi
ma restano affa... (continua)

michele gentile 25/01/2024 - 10:25
commenti 2 - Numero letture:115

Voto:
su 2 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Gianna la matta

Mi ero svegliato con una insolita eccitazione, una voglia di vivere ed uscire da queste quattro mura, che prima non mi era mai capitato. La ragione era semplice: dopo quasi due anni di frequentazione del Centro di Igiene Mentale di Torino, finalmente il direttore sanitario, consultatosi con la dottoressa Vergani Annalisa, aveva deciso che potevo uscire senza accompagnamento.
Anzi, non solo potevo uscire, ma dovevo anche sbrigare alcune pratiche semplici per conto del Centro.
Insomma, mi era stato dato l'incarico di consegnare la biancheria sporca alla lavanderia Calimero, associata con il nostro CIM, e ritirare quella pulita. Un incarico di responsabilità. Dovevo fare venti euro di gasolio al furgone, firmare la bolletta di accompagnamento, e mi era stato permesso pure di fare colazione al bar.
« Questi sono venticinque euro » , mi aveva detto il direttore, « so che farai le cose per bene »
Esagero se dico che mi sentivo euforico? Ormai ero un paziente guarito, e le uniche med... (continua)

Mino Colosio 04/12/2023 - 16:06
commenti 12 - Numero letture:329

Voto:
su 4 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Come l\'anno vecchio si addormentò, grazie ai consigli di una rondine

Il vecchio dalla lunga barba sedeva su una roccia ai margini del bosco. Le sue lacrime cadevano a terra tramutandosi in cristalli di ghiaccio. Il cielo plumbeo, come la pelle del vecchio, annunciava una bufera di neve. Una risata del vento solleticò gli abeti, che risero a loro volta, delicatamente.

L’anziano signore si sentiva esausto, non cedeva alla pesantezza delle palpebre solo per la tristezza. Dal manto uniforme del cielo arrivò una rondine, che a fatica planò verso il basso e si posò sul ramo rinsecchito di un melo a pochi passi.

“Non devi dispiacerti”, garrì la rondine.

L’anziano signore color piombo le rivolse uno sguardo lento tra le sopracciglia nevose.

“Perché una rondine d’inverno?”, chiese.

“Tutte le rondini sono nei paesi caldi”, rispose lei, “ma io preferisco l’inverno! Così eccomi qui”.

“Ma qui morirai di freddo”, continuò il vecchio.

“Questo non mi dispiace, se significa godermi questo bel periodo dell’anno”, garrì allegra la rondine, “tu ... (continua)


Enrico Storie Dal Baule 26/12/2023 - 17:35
commenti 4 - Numero letture:243

Voto:
su 2 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2024 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -