Benvenute Anime Scrittrici su questo sito letterario dedicato a chi ama comunicare le proprie emozioni, o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

E' per noi un piacere Amici Autori averVi nel nostro amato salotto letterario.
E ai nuovi autori l'auspicio che possiate trovarVi a Vostro agio

Cessione del sito
Informiamo che il titolare, suo malgrado, ha manifestato l’intenzione di cedere il sito. Chi fosse interessato può comunicare il suo intendimento tramite mail redazione@oggiscrivo.it .
Valuteremo le varie proposte.

Contribuzioni
Le contribuzioni servono per garantire i servizi attraverso interventi tecnici al sito (inserimento di link nella sezione Opere premiate, migliorare la messaggistica ecc) e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro} e possono essere effettuate tramite
- bonifico sul conto BNL intestato a Martini Adriano IBAN BNL: IT35S0 100503246 10008 1968619. Come causale si può inserire, ad esempio, contribuzione sito Oggi Scrivo. Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi.
NB. Indicare SEMPRE il nome dell'autore/autrice ed il versamento effettuato tramite mail redazione@oggiscrivo.it

Pubblicità sul sito
Si è reso disponibile dello spazio pubblicitario. Se qualche autore è in contatto con case editrici o altri enti interessati, lo preghiamo segnalarlo tramite mail redazione@oggiscrivo.it . Sono liberi anche altri spazi per promuovere propri libri.

NUOVA INIZIATIVA per Marzo Lipogramma. Il gioco linguistico che, come detto, consiste nel costruire una poesia o un brevissimo testo di prosa in cui non possono essere usate una o più determinate lettere dell'alfabeto, questa volta ci mette ancor più alla prova. Non dovranno esserci né D né M del nostro Adriano Martini

RingraziandoVi per la partecipazione di Febbraio, in evidenza
Giallo paglierino di M.R. Mezzasalma
Quando rise la mia stella di A. cenni

drabble (Testo narrativo di al massimo 100 parole. N.B. l'anima=2 parole)
Tema valido fino al 7.03.2024 : “La morte è la curva della strada, morire è solo non essere visto” –Fernando Pessoa
I drabble che partecipano al concorso dovranno avere accanto al titolo tra parentesi la dicitura 100 parole .
I testi che non rispetteranno il tema assegnato o sforeranno dal limite di parole non verranno approvati. Per tutti gli altri testi di questo genere chiediamo di indicare accanto al titolo tra parentesi la dicitura drabble (e il mese di riferimento) .

RingraziandoVi per la partecipazione, in evidenza i drabble premiati
1. Anche se di M. R. Mezzasalma
2. Proverbio indù di E. Eco
3. Ti scrivo di D. Cavazzi
4. Scrivo di te di Mary L

Concorsi mensili Poeti e Scrittori

POESIE A TEMA

Sotto il mio albero
di Natale
dalle tinte
del plasma e del sale
...

(Boris Pasternak di E. Eco, continuate la lettura sulla pagina dell'autore)

Chi partecipa al concorso può al massimo inserire tre composizioni che dovranno avere accanto al titolo tra parentesi la dicitura Concorso poesia . Per farlo si deve scegliere nella tendina la voce "Concorso mese di....." ed inserire l'opera.

Tema della poesia di Marzo è: Mare e dintorni

SCRITTURE CREATIVE

Tema della Scrittura Creativa di Marzo è “L’appuntamento era al molo, lei era già lì sotto un fanale carico di farfalle della luce”.
Di questa frase tratta da I pesci non chiudono gli occhi di Erri De Luca fatene il Vostro incipit.

Regolamento
Chiediamo a Voi tutti Amici Autori di visionare le norme vigenti che regolano Oggi Scrivo alla sinistra della Bacheca nel Menù a tendina "Per conoscere" alla voce Regolamento.
Concorsi
Le giurie avranno tempo 6 giorni dalla ricezione delle opere selezionate per esprimere i loro voti

La Redazione

 
     
     
 

MIGLIORI OPERE DEL MESE DI GENNAIO

POESIE (a piè di pagina, subito dopo le ultime pubblicazioni, l'opera più votata)
1. I miei occhi di M. Gentile
2. Impossibile di Q. Bucci
3. Elogio ai marinai di A. Salvucci e Quel che non andrebbe fatto di F. Rossi

RACCONTI (a piè di pagina, subito dopo le ultime pubblicazioni, lo scritto premiato)
1. Un’urna per ciascuno di G. Scilipoti
2. Considerazioni sulla solitudine di T. Peluso e Spaccato adolescenziale di F. Rossi

SCRITTURE CREATIVE (quale “poesia” avete trovato sotto l'albero)
1. Momenti di Mary L
2. Momento di F. Barosi
3. Poesia de’ ricordi di M. R. Bottigliero
(a piè di pagina, subito dopo le ultime pubblicazioni, il testo vincente)

AFORISMI

Dietro a una rotatoria c’è sempre un bivio, tra la strada che porta alla vita degli altri… e la solitudine

1. Dietro a una… di M. R. Mezzasalma
2. La vita è una stazione… di M. G. Bloise
3. Ci vuole sera… di Piccolo Fiore

POESIE A TEMA (Una poesia sotto l'albero)
1. Boris Pasternak di E. Eco
2. L’alba di un nuovo anno di D. Cavazzi
3. Strauss di F. Cau

HAIKU
Haiku 33 di A. Girardi

fiocchi di neve-
tutta la levità
di una carezza
(Haiku 33)

I nostri complimenti

-Causa il prolungarsi di un problema tecnico, nostro malgrado l'invio degli attestati verrà sospeso a tempo da definirsi. Ci scusiamo con gli autori per l'inconveniente.

La Redazione

 
     
     
 

ULTIME INFO

Poesia giapponese (i tempi di approvazione saranno più lunghi in quanto verrà sottoposta ad esperti del settore)
Lo haiku, composto da 3 versi formati da 17 sillabe suddivise in 5-7-5, presenta Il kireji (cesura) che sarà indicato al termine del primo o del secondo verso da una parola che crea un ribaltamento semantico o da un trattino. Inoltre lo haiku rifiuta la pomposità e l'orpello a discapito di un aspetto pulito, concreto e quasi scarno, e in esso dovrà essere presente un kigo (riferimento stagionale). Lo haiku moderno invece, il cui vero nome è " gendai haiku" , ha una maggiore flessibilità non tenendo conto delle sillabe né del kigo che può esserci o meno. Infine, il gendai tratta argomenti collegati alla vita sociale contemporanea.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Papaveri e papere

Papaveri e papere

Parlando di papaveri e papere con un paracadutista pakistano un poco petulante e con parecchi peli sul petto, mi venne il pensiero che, per farmi passare le mie particolari paturnie circa la perfetta preparazione del fritto di paranza nel periodo di proibizione alla pesca della passera di mare dell'oceano Pacifico durante il periodo pasquale, avrei dovuto chiedere al pizzaiol... (continua)


Ferruccio Frontini 02/03/2024 - 07:23
commenti 0 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti



Vietato giocare al pallone

Nessuno
mi vieta niente,
la notte prendo quel che
capita dal frigorifero
lasciando le luci spente.
Da esattamente un anno
nessuno mi nega nulla,
resto nel letto
fissando
la parete brulla.
N... (continua)

Mirko D. Mastro 02/03/2024 - 06:09
commenti 4 - Numero letture:52

Voto:
su 3 votanti


Diletto Antico Destino

Nelle intime roventi spirali
di lingue infuocate
che avviluppano
il cuore non straniero
ai suoi effluvi,
una accattivante tormenta,
arteficia alle mie estremità
passi di cadenza
al ritmo d'amore
nei travolgenti abissi
dianzi inesplorati.
Come errante angelo
tra sfere di cieli in ascesa, volo, verso questa
antica inclinazione,
che battere il cuor mi fa,
e come torrenziale pi... (continua)

Laura Lapietra 01/03/2024 - 22:19
commenti 0 - Numero letture:28

Voto:
su 0 votanti


SETTEMBRE

C’è un cappello
appeso ad una sedia,
una sedia su un terrazzo,
un terrazzo sul mare.

C’è malinconia nell’ aria,
un’ aria che sa di pioggia
e profuma di sale.

C’è che devo partire
e invece... (continua)


elio casanovi 01/03/2024 - 21:03
commenti 2 - Numero letture:37

Voto:
su 2 votanti



La falsità presuppone una dose...

La falsità presuppone una dose massiccia di cattiveria... (continua)

Angela Randisi 01/03/2024 - 20:28
commenti 3 - Numero letture:25

Voto:
su 2 votanti


Un'altra primavera

Le giornate comincian ad allungarsi,
Programmi già le cose da farsi,
Ferie stai per chiedere alla tua azienda,
Di sospirate gite si riempie l'agenda.

Marzo arriva con i suoi profumi e colori,
E... (continua)


Meneghino Stornello 01/03/2024 - 19:27
commenti 0 - Numero letture:20

Voto:
su 0 votanti



AIUTAMI A CREDERE

L’altalena del tempo
s’è fermata
nel buio la luna
si assottiglia
fa spazio alle stelle.
L’aria ha brividi d’inverno
il sonno incalza
le cose non hanno
più forma
il buio della notte
le avvolg... (continua)

mirella narducci 01/03/2024 - 19:00
commenti 0 - Numero letture:19

Voto:
su 0 votanti


L\'invisibile

È il ricordo di un momento
che non ha avuto il suo compimento
è il sogno di una vita
che non ha trovato il suo senso
è il desiderio di una felicità
che non ha conosciuto il suo momento

È l'eco... (continua)


MARIA ANGELA CAROSIA 01/03/2024 - 16:22
commenti 7 - Numero letture:41

Voto:
su 3 votanti



I tempi belli

Sonnecchia,
la stagione nuova,
fra i teneri germogli
e l’erba fresca,
nella pioggia fine
che sparge odori noti
alla mente che ricorda
i tempi belli e spensierati
di occhi sognanti
e di sorr... (continua)

Mimmi Due 01/03/2024 - 13:36
commenti 2 - Numero letture:19

Voto:
su 1 votanti


IL CERCHIO DELLA VITA

Ieri ho pranzato
con una fiammella in estinzione.
Da occhi rassegnati,
ho scorso
l'inafferrabile senso della vita.
Dalle finestre,
un cielo fantasma
fa da coperta ai Parioli,
ed io bacio un i... (continua)

Damiano Gasperini 01/03/2024 - 09:38
commenti 1 - Numero letture:38

Voto:
su 1 votanti


Sera

All'imbrunire, occhieggiano
di fioca luce i lampioni.
Sembrano dire alla sera:
-Non siamo pronti, non ancora!
E passa un'auto, veloce.
Corre via, portando con sé
le ultime allungate ombre,
e sc... (continua)

Loris Marcato 01/03/2024 - 07:56
commenti 2 - Numero letture:65

Voto:
su 2 votanti



Sono la vittima (non il killer!) degli autovelox!

Egregio Comandante,
Le scrivo in riferimento al verbale che mi è stato redatto in data 12/2/24 con pena pecuniaria (543 euro) e ritiro della patente di guida.
Sono un medico di vecchia data e proprio per un impegno medico, essendo in ritardo, viaggiavo a velocità sostenuta (102 Km/h) in via della villa romana, strada periferica di Ponticelli a 3 corsie.
Dovevo, infatti, assistere e dar confort... (continua)

Francesco Andrea Maiello 01/03/2024 - 07:07
commenti 2 - Numero letture:45

Voto:
su 2 votanti



Il cinico, l'infame, il violento

Erano passati ben tre mesi dall'ultima volta che io e Riccardo, il mio collega avevamo ricevuto lo stipendio da Mario, il titolare del negozio di ferramenta per il quale lavoravamo. Il boss, quasi quotidianamente, si giustificava adducendo i costi di gestione, le tasse e la merce da pagare ai fornitori, pregandoci dunque di pazientare per gli accrediti.
Riccardo continuava comunque a dare il mass... (continua)

Giuseppe Scilipoti 01/03/2024 - 05:45
commenti 14 - Numero letture:90

Voto:
su 7 votanti


Ultimi saldi

Carissimi amici, sono gli ultimi giorni di saldi, io e mia mamma decidiamo così di fare un salto verso i piccoli prezzi, piccolo taccuino, quello più grande è nascosto, siamo comunque a fine mese!
Non so perché, prendo la strada che faccio per andare dal mio amico che ora è a Vicenza, all' improvviso sotto la pioggia ininterrotta, vedo di nuovo le mie care amiche con la messa in piega, cotone ... (continua)

Mary L 29/02/2024 - 18:39
commenti 6 - Numero letture:67

Voto:
su 4 votanti


La poesia evoca o scaturisce d...

La poesia evoca o scaturisce dall'immagine.... (continua)

Riccardo Purgatorio 29/02/2024 - 18:21
commenti 2 - Numero letture:33

Voto:
su 2 votanti


Evocando te (Concorso poesia)

Richiami sussurrati nel vento
o affidati al ventre di bianche conchiglie.
Parole tracciate su foglie rosseggianti
che cadendo volteggiano
indicandoti la via.... (continua)

Daniela Cavazzi 29/02/2024 - 17:20
commenti 3 - Numero letture:89

Voto:
su 2 votanti


IDEALI

Romantici e rivoluzionari
il sacrificio di una vita
democrazia e libertà
pace e solidarietà
giustizia e dignità
passioni sgretolate
da mercati sregolati

incertezze e fragilità
mercati finan... (continua)


Paolo Delladio 29/02/2024 - 16:36
commenti 0 - Numero letture:21

Voto:
su 0 votanti


LA PORTA

La porta

Ante al gran toscano ,che ebbe il dono del bello scrivere si paro',l' eterno portale e risonan le parole grame per l 'alme malnate,
bandite sotto l 'onde oscure e alla luce negate.
Quvi... (continua)


corrado cioci 29/02/2024 - 09:49
commenti 0 - Numero letture:43

Voto:
su 0 votanti


Diario di bordo

29/2/2024


Caro Alessandro
Sto andando via di matto, questa coercizione e queste privazioni.
Non avevo voglia di farmi la doccia stamattina, chi se frega.
Non vedo l’ora sai lunedì per tornare a casa, vedere mamma papà
e poi andare a Rovigo.
Ho voglia di piangere ma non ci riesco, sono troppo ok.
Mi balena ancora il vetusto pensiero del suicidio…
Ma poi apro il foglio di Word di sot... (continua)


Carlo Tracco 29/02/2024 - 09:47
commenti 0 - Numero letture:29

Voto:
su 0 votanti


Lacrime

Lacrime che scendono dal cielo
sono lacrime della Madonna
che da lassù piange.
Perché la violenza purtroppo
ogni giorno in questo mondo
si espande.
Nostra Signora Madre
a noi vuole parlare:
... (continua)

Alberto Berrone 29/02/2024 - 08:43
commenti 2 - Numero letture:41

Voto:
su 2 votanti



La campana di vetro refrattario

Buonanotte a tutti. E sogni d’oro


Ogni sera in ogni parte del mondo s’ode la delicatezza di poche, semplici parole pronunciate da diversa sembianza ma lo stesso volto dai lineamenti morbidi e labbra sottili.
Torna tutte le notti, triste e felice, racchiuso nei sogni.
L’uomo col cappello sulla seggiola spaiata accanto al letto, si alza e vorrebbe scrivere ma l’inchiostro si fa macchia, t... (continua)


Mirko D. Mastro 29/02/2024 - 06:06
commenti 2 - Numero letture:45

Voto:
su 2 votanti


Quando

Quando vivremo noi?

Non questa volta Hele. Forse non vivremo mai, non ci vivremo mai. Ma nemmeno ci salveremo.

Il tuo dono più grande è lasciarmi con una sfida immensa e con una sfiga più grande. Sei il primo e ultimo angelo tremendo, sacra anche non dovesse resistere nulla. L’ultima mia parola sarai, mentre le tue foto sfuggono e i ricordi si offuscano e le parole non bastano.

Non riesco... (continua)


Elettriche Mimo 29/02/2024 - 00:53
commenti 0 - Numero letture:34

Voto:
su 1 votanti



GLI AMICI DELL\'ESTATE

Quell'estate
annunciata dalla primavera che
l’ha condivisa, asciuga le amarezze
perché lei è gioiosa; sa di mare e sole
ed’è festa, fa dimenticare le crudeltà
che l’inverno mostra.

L’estate è ... (continua)


Gaetano Lentini 28/02/2024 - 20:57
commenti 1 - Numero letture:35

Voto:
su 2 votanti


Fior di luna

Bevevo la luna mentre
parlavo col sole,
sentivo un profumo
come fosse memoria,
la mia o la sua,
di sicuro ora
poco importava.
Tremavo come
mandorla amara
caduta dal ramo.
Ristette sull'orlo... (continua)

Anna Cenni 28/02/2024 - 19:51
commenti 12 - Numero letture:107

Voto:
su 7 votanti



Resta

Ti aspetto sfogliando,
peeling
di vecchi romanzi che ho già letto.

Un disordine antico e un'ansia nuova.

Sai, il tempo è febbrile, spietato di lame.
Resta uno sguardo di brezze gentili
fra ... (continua)


Carla Vercelli 28/02/2024 - 17:36
commenti 3 - Numero letture:45

Voto:
su 2 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  I miei occhi

I miei occhi sono semplici.
Non possiedono null’altro
che le nuvole.
Hanno il colore della libertà,
controsole si accendono
per riscaldarmi le mani.
Hanno visto troppi naufragi
ma restano affa... (continua)

michele gentile 25/01/2024 - 10:25
commenti 2 - Numero letture:121

Voto:
su 2 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Gianna la matta

Mi ero svegliato con una insolita eccitazione, una voglia di vivere ed uscire da queste quattro mura, che prima non mi era mai capitato. La ragione era semplice: dopo quasi due anni di frequentazione del Centro di Igiene Mentale di Torino, finalmente il direttore sanitario, consultatosi con la dottoressa Vergani Annalisa, aveva deciso che potevo uscire senza accompagnamento.
Anzi, non solo potevo uscire, ma dovevo anche sbrigare alcune pratiche semplici per conto del Centro.
Insomma, mi era stato dato l'incarico di consegnare la biancheria sporca alla lavanderia Calimero, associata con il nostro CIM, e ritirare quella pulita. Un incarico di responsabilità. Dovevo fare venti euro di gasolio al furgone, firmare la bolletta di accompagnamento, e mi era stato permesso pure di fare colazione al bar.
« Questi sono venticinque euro » , mi aveva detto il direttore, « so che farai le cose per bene »
Esagero se dico che mi sentivo euforico? Ormai ero un paziente guarito, e le uniche med... (continua)

Mino Colosio 04/12/2023 - 16:06
commenti 12 - Numero letture:341

Voto:
su 4 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Come l\'anno vecchio si addormentò, grazie ai consigli di una rondine

Il vecchio dalla lunga barba sedeva su una roccia ai margini del bosco. Le sue lacrime cadevano a terra tramutandosi in cristalli di ghiaccio. Il cielo plumbeo, come la pelle del vecchio, annunciava una bufera di neve. Una risata del vento solleticò gli abeti, che risero a loro volta, delicatamente.

L’anziano signore si sentiva esausto, non cedeva alla pesantezza delle palpebre solo per la tristezza. Dal manto uniforme del cielo arrivò una rondine, che a fatica planò verso il basso e si posò sul ramo rinsecchito di un melo a pochi passi.

“Non devi dispiacerti”, garrì la rondine.

L’anziano signore color piombo le rivolse uno sguardo lento tra le sopracciglia nevose.

“Perché una rondine d’inverno?”, chiese.

“Tutte le rondini sono nei paesi caldi”, rispose lei, “ma io preferisco l’inverno! Così eccomi qui”.

“Ma qui morirai di freddo”, continuò il vecchio.

“Questo non mi dispiace, se significa godermi questo bel periodo dell’anno”, garrì allegra la rondine, “tu ... (continua)


Enrico Storie Dal Baule 26/12/2023 - 17:35
commenti 4 - Numero letture:269

Voto:
su 2 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2024 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -