Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU 12...
Il taschino...
FIORI DI CAMPO...
SEI MERAVIGLIOSA...
Preziosità...
Il rappresentante di...
Fili di Luce...
Anonimo d'orchidea n...
Io e la vita...
Se un corvo si posas...
IL CREATORE DI MITI ...
IN PUNTA DI PIEDI...
Le leggi partorite d...
L\'uomo che conobbe ...
Il popolo della nott...
Preludio...
Buone Vacanze...
IL CORAGGIO DI ...
Il viaggio con Margh...
INFINITO...
Bagliori...
Gotica...
Buchi neri...
SPENSIERATAMENTE...
Il sorriso del poeta...
Il colibrì...
A spasso nel tempo...
Respiri...
Il sublime piacere d...
L\'uomo che conobbe ...
La collettività non ...
IL PIATTO DEL GIORNO...
L'ARIA CONDIZIONATA...
La cultura dell'amor...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

A GAMBE LEVATE

Sei sempre funesta, forse un po' anche molesta,
ti fai largo tra spazi a te abbastanza ignoti,
ci guardi con disprezzo dall'alto della tua schiatta
forse è un po' d'altruismo quello che ti manca.


E vuoi farci credere che è saggia tenzone
quella che ci proponi persino in televisione,
e dall'alto e dal basso un mormorio di fondo:
ti arriva e t'infastidisce lo strepitìo del mondo!


Ci parli di biologia, di fisica e d'astronomia,
della pace nel mondo, del tuo orgoglio profondo,
ma avrai pure un qual minimo di cognizione
che questa cantilena è pura invenzione?


Ti arrampichi sugli specchi, "vi faccio fessi e contenti",
sbagli e non ti correggi, ma perseveri e sfregi
chi dal basso del popolo ti vuol far capire
che la cutura, no, non è un fottuto inveire!


Te la prendi con tutti un po' gratuitamente,
anche se l'interessato non ti ha detto niente,
non ti sembra un po' tanto di esagerare
a far finta di essere una persona per bene?


Vuoi la querela di tutti, quasi fosse un regalo
ambito e desiderato in quei secoli addietro
quando un alibi no, non te lo costruivi,
alzavi il dito medio come segno di pace!


La politica, in fondo, non è il tuo mestiere,
tu l'hai scelto soltanto per idee menzognere,
ma nel fondo del cuore io lo so che covi
voglie matte ed incontri per più dolci ritrovi!


E' la strada quel posto dove ti puoi trovare:
stai tranquilla, per questo non devi camminare!
Basterà di fermarti a quella prima uscita
per urlare gioiosa: "questa è la vita!"


A gambe levate,
fuggi a gambe levate!
Questo plebiscito non ti sa capire
pensa solo, imperterrito, a farti perire!



Share |


Poesia scritta il 15/06/2011 - 12:31
Da Manuel Miranda
Letta n.1361 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie mille Giampiero!!! :) Ero (e sono) arrabbiato con il potere in generale e con i "soggetti" che ci governano in generale, visto che ostentano tanta diplomazia e cultura mentre in realtà sono aridi e superficiali, nonché incapaci! La canzone - è nata come canzone - è dedicata a un politico - o meglio, a una "politichessa" XD - in generale, ma per ragioni di privacy non dico chi, anche se penso si capisca benissimo!! :P

Manuel Miranda 17/06/2011 - 13:43

--------------------------------------

Bravo... bravissimo. E' tutto in un sorso, bevuto e digerito. Quando hai scritto tale brano eri arrabbiato con qualcuno?

giampiero iezzi 17/06/2011 - 09:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?