Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Specie eletta

Gli studiosi che indagan sul creato
e i teologi che Dio han inventato
ci propinano la loro bella teoria
che siam la specie con la supremazia
perché abbiamo il dominio della scienza
e illuminante è la nostra conoscenza.


Io mi permetto un po’ di dubitare
se ad altre forme viventi sto a pensare.
Ci son forme di vita assai speciali
che son sopravvissute all’ ere glaciali
ma noi che sappiam far la nostra firma
siam decimati dal più piccolo dei sisma.


Presenti sul pianeta da centomila anni
ne valgon milioni tutti i nostri danni,
siamo i re della comunicazione
ma quando vedo volar in formazione
specie di uccelli volteggiar con eleganza
in silenzio e in armonia che pare danza,


noi che non sappiam dar significato
ci vantiamo poi del nostro bel parlato,
e quanto ci crediamo intelligenti
a non copiare gli altri esseri viventi
che uccidono soltanto per stretto necessario
e noi per il possesso infliggiam ogni calvario,


e mentre loro per la femmina fan lotte
spesso gli umani la prendon con le botte.
E cosa dire della fedeltà del cane
che dagli uomini pretende solo il pane,
noi non siam fedeli a chi ci è caro,
e siam capaci di tradire per denaro.


E mentre il ragno tessendo la sua tela
la sua pazienza immensa lui ci svela,
il nostro correr quotidiano ci distrugge
e la vita lentamente se ne sfugge.


Alcune specie sanno usare il mimetismo
appena colgon un momento di allarmismo,
gli uomini invece per cambiar fisionomia
sanno usare molto ben l’ipocrisia.


Che loro debban usar solo l’istinto
e una cosa che non mi ha mai convinto
ed io voglio trattarli con me alla pari
perché a guardarli bene, sono esemplari.



Share |


Poesia scritta il 12/04/2015 - 13:13
Da Giovanni Facchetti
Letta n.363 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Siamo uguali pe gli istinti animaleschi che spesso albergano in noi. Dovremmo essere uguali a loro per l'insegnamento di vita che ci offrono esseri non pensanti si dice. Ma sanno usare il cuore con noi dqandoci esempio di libertà e amore . Conordo in tutto con te. Bravissimo e bellissima poesia.

luciano rosario capaldo 13/04/2015 - 09:23

--------------------------------------

Hai ragione: proprio uguali non siamo, ma spesso hanno non poco da insegnarci...
Ciao Vera

Vera Lezzi 13/04/2015 - 08:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?