Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'unico momento prez...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...
Essenziale...
L’orto dei fantasmi...
Ricordarsi di vivere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Eppur sorrido

Piove,
migliaia di gocce trasparenti si alternano sul vetro della mia finestra,
file di lacrime si inseguono sul mio viso.
Oggi mi coglie la malinconia della memoria,
piango la tua continua assenza con un fiume di vocali soffocate in gola.
Regalami la forza di resistere ai tuoi silenzi.
Dammi ancora un minuto di te, per ricaricare la mia esistenza.
Portami via oltre l’immaginario,
esaudisci questo estremo desiderio.
Voglio te! E tu aleggi nell’aria
silenziosamente e trasparente.
La mia persona si è persa nel freddo vuoto terreno.
Mi siedo e scorgo solamente il grigiore del presente.
E così… chiudo gli occhi per costruire un incantesimo,
mi abbandono in un vortice di pensieri tuoi
e avvolto dalla tua dolce figura,
rimango abbagliato dal tuo sguardo amorevole.
Ora la pioggia ha smesso di cadere,
ed il mio volto accenna un timido sorriso.


Share |


Poesia scritta il 02/09/2011 - 16:17
Da gerardo leo
Letta n.1553 volte.
Voto:
su 17 votanti


Commenti


bellissima e commovente fa' venire i brividi!!!!!!!!!!!!!!manca tantissimo a tutti!!!mi manca un sacco!!!!!!!!!!!!!!!!

graziella 08/09/2011 - 01:20

--------------------------------------

bellissima e semplice come Lei, complimenti!

anna q. 07/09/2011 - 22:34

--------------------------------------

dolce...come lei indimenticabile

pat pasquero 07/09/2011 - 21:36

--------------------------------------

è vero, lei è sempre presente anche in questa assenza totale della sua figura.
grazie!

gerardo leo 05/09/2011 - 09:10

--------------------------------------

Veramente dolce il racconto della tua LEI... e tanto forte la sua presenza...ricorda anche lei ti vede e anche se la vita sceglie per te....riscopri l'amicizia.....

alice clarence 04/09/2011 - 14:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?