Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
Haiku V...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

...CON UN PIEDE IN CAMPANIA ED UN ALTRO IN LUCANIA

Identità diverse,
eppur così vicine,
tra le strade pietrose
di questo Sud che scotta,
tra le valli inasprite
da un'arida natura
fascinosa e senza tempo,
tradizione e ribellione
dietro a un sole assai coperto
dalla splendida illusione
di una civilizzazione
a metà tra il mare e il monte,
tra modernità e passato,
fermo qui, davanti al fiume,
su una linea di confine
con un piede, qui, in Campania,
ed un altro, lì, in Lucania.
Sento il cuore dei briganti
ed il fumo del Vesuvio,
alle spalle avverto il sole
ed ancora, ancora amore.
Su una linea di confine
tra due terre a me legate
dalla frenesia del tempo;
dentro a giorni del passato,
verso idee di un mio futuro,
è un presente senza tempo
attuale ed Ottocento,
mulattiera ed autostrada
verso l'Africa ed il mare,
alla fine dell'Europa
verso genti assai lontane
quasi ignare del domani,
resto ancora a improvvisare
con un piede, qui, in Campania,
ed un altro, lì, in Lucania.
Linea di mezzo
tra due terre vicine e distanti;
tu m'hai dato la vita,
lei m'ha dato l'amore,
quasi senza volerlo
devo a queste realtà
il mio essere intero,
il mio credo vitale.
E resto qui,
nel trascorrere dei giorni
a guardare oltre orizzonte,
con un piede, qui, in Campania...
...ed un altro, lì, in Lucania.


Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 18:06
Da Manuel Miranda
Letta n.889 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?