Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LA FAVOLA...
Il sorriso...
Sei sicuro di avere ...
SIAMO I POETI...
Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ai poeti moderni non piacciono i sonetti

Ai poeti moderni (quelli bravi)
non piacciono i sonetti fatti in rima,
misero che son io, ma quanto erravi
a scriver come scrivi, usava prima!


Guarda invece com'essi siano savi
nel fare versi e non usar la lima,
sono versi profondi, austeri, gravi,
e del monte Poesia raggiungon cima.


Un piccolo sonetto sull'istante
appare comprensibile al lettore,
ed è ben poco questo, è più importante


esprimere un pensiero con ardore
o faccia tosta, ermetico linguaggio...
chi lo interpreta ha proprio un gran coraggio!



Quartine aggiunte:


Mi ha detto un modernista bravo assai:
“Ingenuo ti dimostri, tu non sai
che un sonetto non può proprio piacere
perché quello che dice fa vedere.


L'ermetico poeta invece, astuto
scrive un concetto serio e compiaciuto
rendendolo impossibile a capirsi...
in modo di gran lodi premunirsi.


Il critico che legge, ed è evidente,
non vuol dir che capito non ci ha niente
ma passa aver la zucca alquanto acuta
sventolando un bugiardo “m'è piaciuta”


mentre afferma “l'osmosi del concetto
nel paradigma ermetico è un diletto,
occorre riportare il verso in somma
sfondando un muro ch'è di vera gomma.”



Ha aggiunto quel poeta grande esperto
“Di quel che scrivo prendo sempre il merto
perché tutti vi trovano, profondo
significato espresso a tutto tondo.


In verità ti devo confessare
che mi son messo versi a compilare
senza capire del mio dire il frutto...
tanto gli altri ci capiranno tutto!”



Share |


Poesia scritta il 11/10/2013 - 13:41
Da Lorenzo Crocetti
Letta n.613 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Sarò all'antica o moderna non lo so; ma questo sonetto mi è piaciuto molto. Sagace ed ironico. Credo,nel mio modesto pensiero,si debba scrivere per diletto e moto del cuore e non per maestria ma lasciando sempre un emozioneuna traccia in chi, ci dedica un pò del suo tempo per leggere i nostri scritti. Bravo!

Carla Davì 13/10/2013 - 17:17

--------------------------------------

Bravo!! Hai detto una "ferma" verità..

Siller Varolo 12/10/2013 - 14:41

--------------------------------------

Un saluto da chi un sonetto sa apprezzare
da chi legge per passione e non vuole criticare.
Sarò sincera: avrei voluto scriver “Mi piace”
ma non sfiderò tal poesia così sagace.

Sherazade 1001 12/10/2013 - 10:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?