Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Chesta è 'a vita...

Che cazzimma tene è 'a vita,
quanno 'int'o mmeglio te lassa.
Mentre vede ca t'ha spasse,
te strattona, corre e ppassa.
T'abbandona bello e bbuono,
senza te cercà 'o permesso,
se nne va a ll'intrasatto,
lassànnete comm'a nu fesso.
'A morte è fetente...aspetta:
nun se trova maje llà pe ccaso!
Zitta zitta e ccazzimmosa
te leva 'a vita 'a sotto 'o naso.
Pure si vaje cuonce cuonce
quase senza fa rummore
e d' 'a vita ne siente
a mmalapena addore,
essa sta llà già acquattata...
t'afferra, te piglià e ddice:
"nisciuno è meglio e n'ato..."
... e tu comme 'a cuntraddice!
Nun lle daje cunferenza...
ma quann'essa s'è ncurnata,
è inutile fa' resistenza;
int'â nniente t'ha afferrata.
Se mette attuorno 'o tavolo:
nuje simmo 'o mazzo e carte.
Chesta vence e chesta perde:
ammesca, scarta e sparte.
Può fa' pure carte faveze,
tenè tutte quante ll'asse;
cu essa non può dicere:
"va buò 'sta vota passo."
Può avè tutte 'e rragione,
cu essa haje sempe tuorto.
Se mette attuorno 'o tavolo:
a ttressette tu faje 'o muorto.
Pecché a morte è sfaccimma
nsulente e cazzimmosa.
Nun lle fa' specie niente;
manco 'o cchiù 'e ogni ccosa.
Può tenè pure 'e bbrillante,
chello ca costa cchiù caro:
anfore, curone 'e rubine,
diamante e pperle rare.
Nun lle mporta comm'è 'a pelle,
quanno tu sì brutto o bbello.
Si hê cammenato pare pare
o si hê fatto o paro e 'o sparo.
Può tenè sorde assaje:
sotto o lietto, 'int'ê bbuatte.
Tutto ll'oro d' 'o munno:
essa nun scenne a ppatto.
Chello ca essa vo'...
chesto te po' ssapè amaro:
sì ricco o puveriello...
...nun s'accatta cu 'e denare.


Share |


Poesia scritta il 16/08/2019 - 14:47
Da Giovanna Balsamo
Letta n.114 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?