Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Fuochi fatui?...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
Maschere e ragli...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...
Chissà...
Ed è poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...
GOCCE D'ACQUA...
Prima ottava (Il Toc...
Cambiamento di stat...
Un prezzo troppo alt...
Lungo il cammino del...
Composizione n.379...
Stelle filanti (Bon ...
insicurezza...
CONCERTONE ROCK...
Al primo garrito...
Poesia in solitudine...
IL GIOCOLIERE...
QUATTRO HAIKU DELLE ...
Le increspature dell...
Harry Macdonald...
Per un poco...
(senza titolo)...
Vigilia di Natale 20...
Certezza...
Rosapelle...
VOLARE...
L'unica voce...
Lingua veloce e cerv...
Il mare in inverno...
DI TE NON SI RICORDE...
Le maschere del carn...
Il vero motivo del m...
Potevi essere felice...
INDIFFERENZA...
Idillio per Marta...
Pensami...
Somiglianze...
2 Grammi di noia...
Quel telefono senza ...
MARE D'INVERNO (Co...
Ogni tanti fassu sci...
Il Vesuvio...
Maschere...
Scrivo per voi...
Soffocare...
A te nonna....
L'ora più buia...
Tremule foglie...
Son trascorsi tanti ...
È TROPPO TARDI...
Dell'aria...
DEPRESSIONE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Ercolano

Sono nata in una camera
dalla cui finestra si vedeva
il panorama che incanta
ed affascina il mondo intero:
‘il golfo di Napoli’.
Da Goethe a Leopardi.
non c’è artista che si sia
astenuto dal lasciare
la sua impronta letteraria.
Ho avuto il privilegio di
vivere in una delle ville
del Miglio d’oro, a pochi
metri dai resti di quella
che, in tempi lontani, fu
la residenza estiva
della nobiltà romana.
Deve il suo nome al mitico
e leggendario Ercole.
La storia più recente ne ha
offuscato un po’ la nobile
origine, ma a testimonianza
dell’antica gloria, gli scavi sono
e continuano ad essere
un’inesauribile fonte di ricchezza.
Ricordo una Fiat 500 azzurra,
con a bordo due ragazzi innamorati,
che in un pomeriggio d’estate,
attraverso stradine
limitate da giardini che
profumavano di limoni,
si sono fermati per provare
l’emozione , che solo il cratere
del Vesuvio poteva infondere.
Ercolano: terra di miti, ma anche
di gente vera, di profumi
marinareschi e di tradizioni.
Meta del Gran Tour , oggi
affronta le difficoltà
del presente, senza dimenticare
l’orgoglio del glorioso passato,
di cui la Villa dei Papiri ne è
un’indiscutibile testimonianza.


Share |


Poesia scritta il 12/01/2021 - 21:45
Da santa scardino
Letta n.123 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Amore per una terra straordinaria.
Grazie.

Moreno Maurutto 15/01/2021 - 11:50

--------------------------------------

Con molto piacere leggo la tua poesia
complimenti..Santa..

Salvatore Rastelli 14/01/2021 - 09:47

--------------------------------------

Una poesia che è quasi un racconto scritto con amore nel piacevole ricordo dell'autrice verso la sua terra! Bellissima, brava.

Maria Luisa Bandiera 13/01/2021 - 18:21

--------------------------------------

Un'indiscutibile testimonianza, un'un'indiscutibile bravura dell'autrice. La pubblicazione non è né un tour, né un documentario ma pura Poesia.
Un decanto, versi dal sapore millenario che si allieneano anche ad un altro passato ovvero quello di Santa che naturalmente fa un ponte col presente, si percepisce difatti il vissuto oltre il legame.
Ho visitato Ercolano, una località davvero magnifica quanto la composizione tant'é vero che ho trovato la poetica suggestiva, evocativa ed emozionante. Le sequenze dei due innamorati nella fiat 500, inebriati dal profumo di limoni e che magari... limonavano duro (scusate ma ma non ho resistito) l'ho reputo intenso, dolce e romantico.
Ringrazio per questa notevole pubblicazione, uno dei "pilastri" della produzione scardiniana.

Giuseppe Scilipoti 13/01/2021 - 08:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?