Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

CASTITA'...
Attesa...
Torna sereno...
Ha pianto...
Malinconica nostalgi...
PRESOLANA ATALANTINA...
Capita a volte che u...
Argento e foglie...
farfalle bianche...
E' da tanto tempo ch...
Il morso della taran...
Donna in amore...
Pensiero in sul meri...
POETA E' UN AL...
Soltanto te...
Il mio, il tuo capol...
IMMENSITA' D'AMORE...
Nero Fumo...
Ma tu lo sai...
HAIKU A...
Per la Giornata Mon...
ASSENZA DEI SOGNI...
A quegli amori...
HAIKU F...
Ti cerco...
I pensieri alle port...
IN GIARDINO...
PENSIERI PER UN...
Fumo oltre il leccio...
RITROVERO' L'AMORE M...
Passione...
La forma dell'acqua...
Finestra sul mondo...
Il coraggio non è as...
Fuggire...
L'Antica Osteria...
Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...
I KRUMIRI...
Composizione n.401...
Sognare l'amore...
Lemma D'amore...
IL MONDO TI DEVE QUA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



SEI LA TERRA E LA MORTE

Perdura la calma
il tempo al di là dei ricordi
rispondi parole
dell’ultimo sonno
fissi la terra
fuori un cielo di stelle
brusii della notte.
Sì, tu
il mondo nelle vene livide
ma tu baci così,
irresistibilmente;
sottili carezze
pacate, insinuanti,
lo sguardo raccolto
sorridi sfiorando la fronte
l’amore nel fresco silenzio.
Tormentoso
sul fianco dei colli
il desiderio s’inoltra
stilla un’anima sola
mutato è il colore del mondo,
sottovoce si canta.
Vivi, respiri
stupisci, tutto accogli
ne fai vita
frutto di scoglio.
Sei la terra e la morte.


Share |


Poesia scritta il 07/06/2021 - 18:34
Da GiuliaRebecca Parma
Letta n.202 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


È immensamente bella questa poesia, vengono svelati aspetti esistenziali non da poco.
Una poetica dura senza sconti, proprio come la vita, ma che sa essere persino delicata in diversi frangenti. La chiusa è magistrale.
Complessivamente è come se la poetica chiede al lettore di avvinarsi a lei, non viceversa. Se si decide di fare il primo passo, già da --- Sì, tu
il mondo nelle vene livide --- si viene letteralmente trascinati.
Grazie, grazie perchè questa poesia è SIGNIFICATIVA!

Giuseppe Scilipoti 12/07/2021 - 12:43

--------------------------------------

Grazie Andrea, tra noi c'è vero feeling...
Grazie Afrodite per commento splendido

GiuliaRebecca Parma 08/06/2021 - 21:59

--------------------------------------

Terra e morte che si intersecano in una sorta di abbraccio crudo e tenero, allo stesso tempo, e sullo sfondo di una natura immersa nel suo eterno divenire.
Bravissima!

Afrodite T 08/06/2021 - 16:12

--------------------------------------

Credo possa essere un omaggio a Cesare Pavese (quanto meno richiama il titolo di una sua poesia). Sensualità tormentata dall'angoscia del vivere: verrà la morte ed avrà i tuoi occhi. Grande Giulia Rebecca

Andrea Guidi 07/06/2021 - 20:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?