Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dietro le nuvole...
IL CIELO RACCONTA...
Unilaterale pensiero...
Crete...
FANTASIE D' AUTUNN...
LA VILLA...
Lullaby...
Vago silenzio...
A mezza vita (2/2)...
La Dalia...
A mio Padre...
Fiore del deserto...
Un volo di rondini è...
Gocce....
La Tela del Ragno...
Di noi...
Un'amarezza...
POESIE D' AMORE...
IL RAGU' DELLA DOMEN...
Sola...
Se potessimo...
ottoeventisette...
HO VISTO LEI...
E sembra stupido...
A mezza vita (1/2)...
Sei bellissima...
Turista nella nebbia...
L' ANANAS IN OFFERTA...
Tra i righi...
fai piano...
Geova, il tuo nome...
E NIENTE......
un sorriso...
dicono...
Il mio primo autunno...
Good luck...
Siamo luci disperse ...
Gerarchie d'autunno...
Con la voce dell'ani...
Groviglio...
Senza confini...
Cristo Signore, dand...
Il tuo Volere...
Scrivere per esister...
Approdo letterario...
MORTE DELL\' ANIM...
Amore ovattato...
Sei strana...
VOLTO...
IL GRIDO DELLA VALLE...
Appunti appuntiti...
L’uomo che coltiva l...
E piove così...
Se l'amore crea e l'...
Casto sonetto...
Nuda...
Libertà...
Stella morta...
Spiragli di visioni...
Per rifornirci di fi...
TUTTE LE MIE NOTTI.....
Redimere il silenzio...
La nostra vera ident...
Giovinezza...
TU IL MIO SOGNO...
Si sveste il castagn...
Un giglio fresco è ...
Poesia all'inverso...
E così non mi ricono...
Per una amica...
Il drago spazientito...
Ravello...
Oltre quella siepe....
L'arte di amare è un...
I NOSTRI LUOGHI...
Il Ponte...
Precipizio...
Un dolce canto...
La nuova tela...
BISOGNO...
Intro versi...
Gigì il piccolo gira...
SI DESTANO I RI...
Ora che sei......
ancora occhi...
PASTA AL FORNO...
Rosso cuore...
Stolta malinconia...
Caro babbo...
Insieme fino al mare...
Luna...
La vanità è causa di...
Alfa, beta, gamma e ...
La stanza che aspett...
Nel sottobosco quand...
Una via d'uscita...
LA DEBOLEZZA DEL...
INNO ALLA SHOAH Lacr...
Siamo atomi strettam...
je ne savais pas...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



E' sera

Nel cielo è Vega ad aprire
le porte alla sera, ed a seguire
tutte le altre a far capolino
nello spazio illuminato
da un sole calante mentre cerca
di raggiungere il suo carro.
Nella mente i pensieri
arrivano silenziosi,
attenti a non far rumore,
sembrano petali di rose
rosse che planano
su un prato coperto
da una candida neve.
Ad occhi chiusi li raccolgo
per farne olio profumato
da offrire a te che sei
il sovrano dei miei ricordi.


Share |


Poesia scritta il 09/09/2021 - 21:18
Da santa scardino
Letta n.158 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


"Nella mente i pensieri
arrivano silenziosi,
attenti a non far rumore,
sembrano petali di rose
rosse che planano
su un prato coperto
da una candida neve.
Ad occhi chiusi li raccolgo"

sono versi splendidi, complimenti


Mirko D. Mastro(Poeta) 11/09/2021 - 19:29

--------------------------------------

Un bellissimo componimento poetico.5*

Alberto Berrone 11/09/2021 - 00:13

--------------------------------------

Delicatezza e inarrivabile armonia in un cielo stellato che incanta il lettore.

Paolo Ciraolo 10/09/2021 - 14:20

--------------------------------------

Un'altra bellissima tua poesia ispirata
dopo il tramonto. Complimenti Santa.

Salvatore Rastelli 10/09/2021 - 08:33

--------------------------------------

Condivido insieme agli altri nell'aggiungere il mio pensiero positivo su questi splendidi versi che accolgono e abbracciano il silenzio che culla i ricordi sovrani dei pensieri di un'anima che sospira. Un bel poetare che fa piacere leggere. Grazie.

Maria Luisa Bandiera 10/09/2021 - 07:10

--------------------------------------

Giuseppe ha fatto un’analisi dettagliata della tua bella lirica non mi che resta altro che aggiungere dolce ed apprezzata …serena giornata Santa

Anna Rossi 10/09/2021 - 06:09

--------------------------------------

Un bel poetare suggestivo, contemplativo, introspettivo. Una nenia che culla.
Riscontro un adeguato uso della terminologia che procreano uno snodo dinamico. La parte centrale della poetico lo reputo una forma di dipinto in movimento, mentre la parte conclusiva denota un sapore cinematico di origine orientale.
Le "sequenze", nell'insieme scorrono con dovizia fino alla chiusa... maestosa.
Che le mie cinque stelline possano planare su --- su un prato coperto
da una candida neve. ---

Giuseppe Scilipoti 10/09/2021 - 00:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?