Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Brace...
L’ANIMA DEL POETA...
Sospiro autunnale...
Se ala scucita non s...
Codici illegibili...
Diluvia...
Un attimo di vita...
A mio figlio...
monoku...
La casa davanti al l...
Gairo vecchia...
All'improvviso...
Fossi un Jurgen Scho...
Accomiato...
Senza rete...
QUELL'UOMO VENUTO DA...
Ti ritroverò...
Rondini ieri e oggi...
C'è chi vive per ess...
La palude di cristal...
Come foglia che cade...
haiku...
QUANDO I SOGNI ...
Quella porta chiusa...
La Bellezza e il Tem...
Canto d'Autunno...
A te che stai in una...
24:00...
Ossi di seppia...
Profumo di vita...
Al giorno d’oggi sia...
Mia Regina...
ROBIN HOOD...
Vi siete dimenticati...
Le parole...
Parole accartocciate...
Metalla...
Un pò di mistero...
Gelido vento...
MURI...
cara stella...
SCIAMITO CONTROVERSO...
Accanto a te...
Ogni percorso di vit...
Macerie...
Haiku (4)...
UNO SPIRITO TRA ...
Il richiamo...
Fata del Bosco...
Settembre...
Abissi...
22:00...
Lollove...
Haiku 84...
Immobile calma...
Son le frasi...
NOI SCONOSCIUTI...
Ar core nun se coman...
Nella Notte...
Gente...
20:00...
Rimpianto...
Preghiera....
Siamo piume al cospe...
Fine estate...
Diva...
L’ORA DEL TRAMONTO...
SENZA REGINA...
A TE PICCOLINA...
Sentirti...
Le stelle cadenti so...
Dove sei...
Autunno che viene es...
La prima volta che t...
Haiku 2...
La sera...
Giorno di sole...
Mancanze...
Nostalgia...
Eccomi...
18:00...
Ogni tanto s'affacci...
Il respiro delle mar...
Come ogni alba...
Sulla foto gocce di ...
Chi il principio per...
Piccola...
Preferisco l'amore...
Aforisma Sul bord...
La danza del cigno...
Lei non mi abbandona...
NOSTALGIA RIFUGIO ...
Lara e Frank...
TRATTI...
Haiku 83...
Nato in Settembre...
NostalgicaMente...
16:00...
La giostra....
nostalgia di primave...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Inverno

Muschi coprirono rugose cortecce.
Pioggia,
lenta
s'affacciò,
a risaltare brunite venature.
Linfe dai Tigli in fiore,
appese a lucide foglie,
aspettarono l'aurora
prima di lasciare per sempre umide sensazioni.
Rumori lontani solcarono sonorità dormienti
da un tempo incerto,
che tempo non era.
Ascoltai i sussurri del vento,
che con impertinente fare,
nell'animo destarono orientali immagini
di tramonti persi.
Fischiò a est una locomotiva,
lasciando neri sbuffi,
che dipinsero sull'iride del cielo
amorose tonalità di grigio e rosa
e nello svanire leggero del fumo
un profondo dolore rimase confinato nell'azzurro.
Arrivò l'inverno
ad ammantare di gelo la trascorsa vita
di bagliori persi.
In un barattolo di vetro raccolsi
trasparenze d'un offuscato esistere.
L'esistenza apparve offuscata,
chiusa in un trasparente barattolo di vetro.
Venne l'inverno,
ma luce non trovò ad attenderlo.
Si schiusero i gusci dei segreti,
le trame dell'ignoto
si mostrarono nelle loro filamentose ragnatele.
Gli alberi si piegarono al volere del nulla.


Quanto ancora avrebbero vissuto le stagioni?
Quanto nella tela bianca sarebbe rimasto
degli antichi colori?
Quanto del dolce miele delle passioni
avrei ancora contemplato il sapore?
Quanto del mio andare sarebbe rimasto,
in un inverno che del corpo tutto prese?



Share |


Poesia scritta il 07/08/2022 - 19:14
Da Jean Charles G.
Letta n.144 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Versi molto belli, di un bravo poeta.

Cosmos Creative 09/08/2022 - 21:08

--------------------------------------

L'inverno detta e noi scriviamo le emozioni come vecchie cartoline che dal passato giungono nella nostra cassetta della posta. Grazie di cuore Mirko

Jean Charles G. 09/08/2022 - 16:24

--------------------------------------

Quando facendo ritorno
sorriderai senza motivo
e ti sorprenderai di poter scrivere
di nuovo la trama e con essa il finale,
scegli di parlarmi…
Sostando nel poggiolo rinverdito
col basilico che hai spostato di vaso
per l'inverno, aprendoti al suo profumo
e piacendoti l’idea di avere un sogno
sulla pelle che vuole essere trovato,
parla all’alba sul poggiolo.
Un’altra volta ancora.


Complimenti


Mirko D. Mastro 09/08/2022 - 08:12

--------------------------------------

Ringrazio tutte dal profondo del cuore. Una serena giornata

Jean Charles G. 08/08/2022 - 14:21

--------------------------------------

Intensa e significativa

Mary L 08/08/2022 - 13:25

--------------------------------------

Non ho parole da aggiungere a questa splendida poesia, chapeau!

Maria Luisa Bandiera 08/08/2022 - 08:43

--------------------------------------

Molto bella la chiusa, come un riccio che si raggomitola su se stesso!!

Anna Cenni 07/08/2022 - 22:49

--------------------------------------

L'esistenza tutta nella sua fragilità segue le stagioni come gli umori a rimarcare ciò che scalda il cuore e ciò che lo ricopre di gelo.
Intensa e significativa dal primo all'ultimo verso, bellissima.

genoveffa genè frau 07/08/2022 - 22:18

--------------------------------------

Un abbraccione e serena notte a te!
E grazie di tutto!

Marina Assanti 07/08/2022 - 21:36

--------------------------------------

Grazie carissima! Sì, anch'io, come ho sempre detto, amo molto di più la vena del romanticismo. Certo mi diverto anche a fare tante altre cose. Non ti preoccupare quando commento anch'io becco tanti di quei refusi! Un abbraccione e una serena notte!

Jean Charles G. 07/08/2022 - 21:09

--------------------------------------

Quanti orribili refusi:((
... tubini del lago,
ogni tua perla E'... scusami, sono mortificata.
Magnifico il video, complimentissimi

Marina Assanti 07/08/2022 - 20:58

--------------------------------------

Oh, c'è anche il video.... corro, allora!

Marina Assanti 07/08/2022 - 20:45

--------------------------------------

E' di una dolcezza infinita, ma trasuda amarezza e dolore.
Meravigliosa, Poeta, ieri ti ho riletto Notturno e riascoltato nei tubini del lagno ;)
Sei di una ecletticità sconcertante, ma è nella veste romantica che ti preferisco.
Ogni tua perla e divino dono, Poeta.
Grazie... e complimenti, di cuore.
Più tardi ripasso a rileggerla, troppo bella.
Buona serata, intanto

Marina Assanti 07/08/2022 - 20:43

--------------------------------------

Vi lascio il link dell'audio poesia per chi volesse ascoltarla, grazie
https://www.youtube.com/watch?v=iOzP1TU3H1I

Jean Charles G. 07/08/2022 - 20:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?