Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La vera gentilezza c...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
CALA LA NOTTE...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
LA VIA DEL CIELO...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
IL SOLE AL TRAMONTO...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...
Tu, Alato Amorino...
Brucia la terra...
La dolce compagnia...
Lei, ride amara dei ...
La partigiana...
Rosengarten...
Dillo un'altra volta...
Intenti d'amore...
Bianco e nero...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Silvestre...
APRI IL CUORE...
La rosa...
Il calamaio di latte...
UN FIORE RECISO...
Eppure...
Tace il silente tigl...
PASCIUTI TARLI...
Musa in prestito (a ...
Nei righi...ti ritro...
MILKY CUCCIOLO...
A Mia Madre...
Il mio destino è il ...
AL MARE IN LIGURIA...
La paura della morte...
Tra un rigo e l'altr...
Poesie di gioventù...
La colazione (prosa ...
Haiku 12...
LA TRAPPOLA RUSSA. ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Corri figliolo

Quanto amore quel giorno
passato ad aspettarti
provando a immaginarti
come tante volte in sogno


E sei arrivato, immensamente
hai riempito il tempo
colmato ogni spazio
e fermato il presente


Tu così piccolo
ed io a non respirare
trattenendo l'aria
per non farla a te mancare


Ma il tempo vince sempre
un attimo è passato
un passo, un balzo
ed eccoti qua


Sei ormai uomo
mi insegni le cose
io mi arrabbio, tu sorridi
-Papà mi sa che non ci vedi-


Già mi manca


Perché un giorno arriverà,
lo so, sarà un vento
ti soffierà contro.
Mi dirai -Sai papà...


E così andrai via
già lo sento
andrai via
e ti vedrò nel vento


Corri figliolo corri
non ci pensare
corri figliolo corri
quel vento non può aspettare


Corri più forte
e non ti voltare
corri piangendo
ma lasciaci andare.




Share |


Poesia scritta il 01/02/2016 - 22:58
Da Loris Marcato
Letta n.946 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Molto bella, davvero. Grazie di avermi fatto scoprire le tue poesie.

Cristina T 30/06/2016 - 22:18

--------------------------------------

Una storia comune e sofferta alla stessa maniera. Ma forse siamo noi, i più vecchi, che non riusciamo a tagliare il cordone ombelicale senza sofferenza. Siamo noi i più deboli che fingiamo coraggio.

salvo bonafè 09/02/2016 - 00:38

--------------------------------------

Molto bella...

Katia Crepaldi 06/02/2016 - 20:30

--------------------------------------

Tenera e bellissima davvero. Buona giornata Loris

MARIA ANGELA CAROSIA 03/02/2016 - 10:33

--------------------------------------

Bella mi è piaciuta tantissimo....
5*

bruna maria talamini 03/02/2016 - 00:05

--------------------------------------

Il tuo cuore..e la tua anima sono in questa poesia....ciao Loris ti abbraccio buona serata.

Maria Cimino 02/02/2016 - 22:17

--------------------------------------

Sono qua a ringraziare tutti Rocco Nadia Sonia Maddalena Sabrina Poeta Margherita, stavolta la penna non scriveva a memoria.
Però dovevo dirglielo. Ciao a tutti e grazie. Loris.

Loris Marcato 02/02/2016 - 22:03

--------------------------------------

Ciao Loris, un amore grande che da libertà di correre per realizzare la propria vita, nonostante manchi tanto il figlio, l'amore è sempre più grande...Bellissima! Lieta serata

margherita pisano 02/02/2016 - 21:48

--------------------------------------

VEDI UNO CHE è SENSIBILE NON DOVREBBE LEGGERE LE TUE POESIE E IO LO SONO GRAZIE LORIS 5 PER TE

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 02/02/2016 - 21:46

--------------------------------------

Amore Loris...amore e poi amore. Bravissimo. Un abbraccio

Sabrina Marino 02/02/2016 - 19:16

--------------------------------------

Bravo Loris. Mi è piaciuta

Maddalena Clori 02/02/2016 - 17:58

--------------------------------------

Tanto amore e tanto orgoglio in questa poesia

sonia granziero 02/02/2016 - 08:58

--------------------------------------

Bellissima poesia, mi ritrovo nei tuoi versi così sensibili e sinceri. E' il destino di ogni genitore lasciar andare il proprio figlio. Tu addirittura dici corri ed è splendido, dovremmo dirlo tutti noi, perché la vita è un dono da assaporare fino in fondo con felicità, gioia,intensità e libertà.
Buona vita anche a te carissimo Loris
5*
Nadia

Nadia Sonzini 02/02/2016 - 07:36

--------------------------------------

UNA PREGEVOLE QUANTO ESPRESSIVA DEDICA VERSO IL PROPRIO FIGLIO... COTANTO RIFLETTERE DA LA STROFA DI CHIUSA... LA MIA LIETA GIORNATA LORIS. *****

Rocco Michele LETTINI 02/02/2016 - 05:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?