Suggerimenti

     
 

5. Quando non si usa l'articolo

- l'articolo determinativo non si ripete quando due nomi sono qualificati da uno stesso aggettivo (..le sue inquietudini e malinconie), quando un termine preceduto a "o" sia sostituito a un altro per denotare lo stesso oggetto (...il mercurio o argento vivo) e quando lo stesso oggetto è qualificato da due o più aggettivi (...la chiara e precisa idea che ti ....). Si dice, però "la lingua italiana e la francese" essendo due concetti distinti.

- l'articolo indeterminativo non si ripete quando due aggettivi riguardano lo stesso sostantivo e/o due nomi sono designazione di una stessa persona (...un suo confratello e amico...)

- l'articolo si omette nelle locuzioni in forma di sentenza o proverbio (...a buon intenditor poche parole...), nelle enumerazioni (..notte e giorno per lui fa lo stesso), nelle frasi negative o interrogative come "non mutò aspetto né mosse ciglio. Si era mai visto coraggio simile?"

- i sostantivi indicanti parentela rifiutano l'articolo quando sono singolari e preceduti da dagli aggettivi possessivi mio, tuo, suo, nostro, vostro (mio padre, mio fratello, mia sorella e non il mio padre, ecc...) ECCEZIONE: si mette invece l'articolo davanti agli stessi nomi, anche se sono preceduti dal possessivo, quando questi nomi alterati sono adoperati in forme familiari e affettive ("il mio babbo", "la mia mamma" .....). Per quanto riguarda "loro" si dice "il loro padre, la loro madre, la loro mamma"

- si omette l'articolo con i nomi dei giorni che sottintendono gli aggettivi scorso e prossimo "..sabato (sottinteso: scorso) resterò a casa". Negli altri casi l'articolo si mette "il treno del sabato" (per dire: il treno di ogni sabato)

 
     
- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -