Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Non posso ragionare che Dio,
sia nel cuore delle persone.
Altrimenti il male non esisterebbe.
Piuttosto sono le persone
che non hanno Dio nel loro cuore.



Share |


Aforisma scritto il 14/08/2014 - 20:56
Da Giuseppe Aiello
Letta n.450 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


(seguito)riuscirà a trasformare con metodi suoi...quelli che i carceri a vita nostri non riescono ad adottare e realizzare.
Io credo profondamente che, chi ama come Dio, sa avere pietà anche, soprattutto di chi fa il male, e tanto più quanto più ne fa, proprio perché nulla esiste al mondo di più triste...
Trasformare <ogni> male in Bene, sarà, CREDO, il compito finale di Dio nel suo Regno ultraterreno.
Lo CREDO perché AMO.
Torna tra Noi, Giuseppe, perché ti amiamo. Vera

Vera Lezzi 20/04/2015 - 01:08

--------------------------------------

Ti sto rileggendo per esserti vicina ora che non ci sei, sempre sognando il tuo ritorno tra noi...
Sai, Giuseppe, da qualche tempo sono tutta presa dalla certezza che Dio sia presente anche dove c'è il male con tutto il suo Amore e la sua sofferenza derivante dal dovere sentito dal suo Amore per la nostra libertà e quindi dignità...io ho tanta fede, sai, che alla fine dei tempi terreni, Dio ci inonderà tutti, finalmente, della SUA Libertà, anche quelli che non hanno saputo viverla, tutti (cont.)

Vera Lezzi 20/04/2015 - 00:58

--------------------------------------

Il tema è davvero essenziale: Dio e il male...Come conciliarli? Per chi ami appassionatamente la LIBERTA', considerandola bene sommo e premessa <indispensabile> di ogni altro bene <autentico>, non è però difficile trovare una risposta...Per tutti noi, poi, quando il male preferiamo al bene, una sola essa è: il bene costa anche, fatica e sacrifici, come tutto ciò che vale, e tanto più, quanto più vale...Una nostra pochezza interiore, quante volte ci fa fare scelte davvero umilianti! Per noi, appunto...

Vera Lezzi 16/08/2014 - 10:18

--------------------------------------

Concordo pienamente caro Rocco,
Anche se il mio di pensiero si avvicina di più a quello di Marina..
Se si conoscesse davvero Dio ed il Suo modo di pensare, forse tanti errori e tanta sofferenza ce li saremmo risparmiati.

Grazie comunque per il tuo commento.
Un abbraccio,
Giuseppe


Giuseppe Aiello 16/08/2014 - 00:34

--------------------------------------

IO, DIREI CHE DIO, L'HANNO ABBANDONATO NEL PROPRIO CUORE, COME UN VECCHIO GIOCATTTOLO IN UNO SCANTINATO... E L'AVERSELO PRIVATO SI NOTA...

Rocco Michele LETTINI 16/08/2014 - 00:15

--------------------------------------

Giusta osservazione Marina.

sempre chiara e diretta.

Un abbraccio,
Giuseppe.


Giuseppe Aiello 15/08/2014 - 22:34

--------------------------------------

O forse queste persone non sono capaci di trovarlo, nel loro cuore. E allora il Male fa, del loro cuore, il suo trono. Fa riflettere quanto hai scritto, bravo!!!

Marina Assanti 15/08/2014 - 21:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento







Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?