Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Quei due che non era...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
Oltre...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...
La bocca di un crate...
Un angelo senza nome...
Un altro giorno...
Tu vai, io sono qui...
Solamente felicità...
In Do maggiore...
AD ALDO MINIUSSI, CA...
Tornando a casa...
Solitudine...
UN LUPO NON TRO...
e dimenticare...
Imparare dalla sempl...
Ah, l'amour......
O il babbo...?...
L' Ancora Di Salvezz...
La retta via...
L'oscuro contadino (...
Sangue e Jack Daniel...
Calessi...
La pulizia...
Mareggiata...
Tu vali...
Che te credi...
FALLIMENTO...
Il mondo......
MARY E IL LUPO...
Datemi un verso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



DIO È AMORE

Uomo
essenza di vita
plasmata da Dio
con le sue dita.


Un soffio divino
nelle narici
l'uomo e Dio
divennero amici...


L'uomo
si lasciò tentare
mangiando Il frutto
che non doveva mangiare


per quel peccato
l'anima si lasciò rubare
perché come Dio
voleva diventare.


Povero uomo!
fragile e debole
senza più speranza
il "Giardino dell'Eden"
dovette abbandonare.


Dio, che da sempre
il mondo ha amato
così il Verbo in Maria
si è incarnato...


Il Figlio, offrendosi
con la sua morte
in croce, l'uomo
a sé ha attirato...


Il velo del Tempio
In due si è squarciato
e il suo Spirito ha donato...


Per quel sacrificio
l'uomo un "cuore nuovo"
ha ricevuto...


Così anch'io posso dire:
appartengo a Dio
perché da sempre
mi ha amato.



Share |


Poesia scritta il 22/06/2015 - 14:30
Da Gaetano Lo Iacono
Letta n.443 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


Un lirica il cui contenuto racchiude in sé tutta la natura del Divino, dalla Genesi sino alla morte in croce del Suo amato Figlio e la resurrezione, per espiare tutti i peccati dell'uomo. A Lui apparteniamo ed a Lui dobbiamo lo stesso amore che ci ha donato. Uno spirituale pensiero, apprezzato!

Arcangelo Galante 23/06/2015 - 10:15

--------------------------------------

Grazie a te Maria per il tuo commento... Dobbiamo a Lui la nostra esistenza è il nostro vivere... S. Irineo scrisse: "la gloria di Dio è l' uomo vivente... " Ti auguro un giorno sereno e benedetto.

Gaetano Lo Iacono 23/06/2015 - 07:57

--------------------------------------

Scusa per l'errore sono ancora un pò assonnata,,volevo dire che( dobbiamo.)

Maria Cimino 23/06/2015 - 06:45

--------------------------------------

Gaetano caro buongiorno...e a lui che donniamo la nostra esistenza..e il nostro vivere...grazie per questa tua grandiosa opera. un abbraccio ciao.

Maria Cimino 23/06/2015 - 06:44

--------------------------------------

Grazie Rocco Michele di aver confermato che apparteniamo a Dio..
Scrive S. Paolo: lo Spirito attesta al nostro spirito che siamo figli di Dio... ti auguro una serena notte. DtB!

Gaetano Lo Iacono 22/06/2015 - 22:04

--------------------------------------

Apparteniamo a Dio... da sempre Lui ci ama... E l'uomo? S'incammina in viali sempre più sporchi... con essere sempre più impuri... Versi che invitano a meditare...

Rocco Michele LETTINI 22/06/2015 - 21:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?