Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il corso.

Oggi è domenica e già di prim mattino
suonano a festa le campane del Pasqual paese.


Gruppi di vecchi, suole consunte a strascicar senza meta apparente alcuna.


Poi nel tardi, orde di ragazzin chiassosi, come squillanti campanelli
si riversan festosi


sul corso principale delle chiese.
Forse...la messa è già finita.
Risuonan le campane il mezzodì


foglie svolazzanti sul deserto corso
come ad indicar l'imminente sera del di' di festa a porre fin.



Share |


Poesia scritta il 22/11/2015 - 08:14
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.442 volte.
Voto:
su 30 votanti


Commenti


Ciao Giovanni buongiorno....e buona domenica innanzitutto...Con questa tua mi hai riportato a ricordare le belle domeniche di un tempo..dove tutto era cosi teneramente bello..la gente per strada era davvero gioiosa...oggi purtroppo poche voci..pochi sorrisi...Ma intanto per oggi mi circondo di questa tua bella domenica di festa...che male non fa....quindi grazie di aver condiviso con noi questa tua bella poesia...Ben venuto tra noi...Ciao..

Maria Cimino 22/11/2015 - 11:13

--------------------------------------

Ricordi di una domenica autunnale, bene impressi nella mente dell'autore, descritti con abile maestria, tra il vociare dei bimbi e le passeggiate sul corso, nell'attesa di quella "sera del dì di festa, di leopardiana memoria. Testo apprezzato!

Arcangelo Galante 22/11/2015 - 10:51

--------------------------------------

Bel componimento. Si respira il sapore della Domenica, d'altri tempi forse, un po maliconica.. Molto apprezzato O:- )

Francesco Gentile 22/11/2015 - 09:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?