Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL TORMENTONE

Arriva in corsa, il tormentone,
perchè di turno, c'è l'imbroglione,
quello che si pone tra la voglia e la passione;
quello che si muove tra la realtà e la finzione,
con l'inganno e la viltà,
e la forza della persuasione.
Il suo nome è Barabba:
il cognome pare, non ce l'abbia;
e spazia in lungo e largo,
tra Trieste e la Calabria;
e anche in Sicilia, se le garba,
ogni tanto vi si spinge;
non parla l'italiano
o se lo parla, non lo mastica bene,
e di tutte le cose terrene,
crede di avere le chiavi in mano.
In Italia, oggi in giro, ce ne sono una marea,
in ogni luogo, in ogni lago,
da Trieste a San Cono;
ma il primato spetta a Roma,
ove c'è qualcuno, che lo detiene.
E' gentile e anche in gamba,
parla piano e a gesti, incanta:
a chi incontra, stringe la mano,
e per molti secondi, gli si incolla;
dalle apparenze sembra umano;
in giacca e cravatta tiene banco
ed è anche un pò...ruffiano;
avvolge tutti quanti con la sua simpatia:
parla, parla, e dice la sua,
sembra uno qualunque, ma si atteggia a... Messia!
Parla con garbo, anche se ogni tanto si arrabbia:
non per niente, è chiamato... Barabba!


Share |


Poesia scritta il 08/11/2016 - 23:31
Da francesco la mantia
Letta n.214 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Gran bel tormentone la tua poesia...simpatica e profonda da spazio all'immaginazione!!! Barabba!
Complimenti Francesco per la tua sagacia poetica

margherita pisano 09/11/2016 - 23:45

--------------------------------------

altrochè se è ruffiano

laisa azzurra 09/11/2016 - 13:24

--------------------------------------

Un tormentone nostrano... argutamente poetizzato.
Lieta giornata Francesco.
*****

Rocco Michele LETTINI 09/11/2016 - 09:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?