Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La Bastarda

Nacque sotto i portici di lune malfamate
alla luce di un inverno inaridito.
Il primo vagito fu un tono indecifrato
disperso tra le mura di un amore sconsacrato.
Subito dopo fu primavera.
Ma il sole fugge alle ferite di un'anima in cantina!
Cosi la bastarda nei suoi occhi accese il fuoco
e divamparono le stagioni di un passato senza gioco.
Il tono indecifrato, sul filo dell'abbandono,
divenne la devastante scossa
che ribaltò la sua sostanza.
Le audaci fiamme come frustate di parole,
ancora incendiano l'insolenza
di chi reclama il suo bottino.
Radunato con sudore color corallo!
E pagato come pegno di un illecito destino!


Share |


Poesia scritta il 27/12/2016 - 12:23
Da sebina pintaldi
Letta n.293 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Non sono nessuno quindi il mio commento conta poco.
Inizio con ....azzzzzz.
Sei vulcanica... come energia di scrittura ma ancor più come ripieno che hai dentro.
Sei bignè.... si la pasta ma quando mordi aspetti esplosione di crema.
Ciò che scrivi e crema che ti esplode in bocca come se mangiassi bignè in un sol boccone.
Grazie

Paolo Pedinotti 30/12/2016 - 18:48

--------------------------------------

Mi è piaciuta molto. Giulio

Giulio Soro 28/12/2016 - 18:24

--------------------------------------

grazie mille

sebina pintaldi 28/12/2016 - 17:29

--------------------------------------

meravigliosa......

laisa azzurra 28/12/2016 - 08:50

--------------------------------------

Amaramente bella

Wilobi . 27/12/2016 - 18:18

--------------------------------------

Sentito quanto esplicito costrutto in acuto pensiero poetico.
Lieto meriggio, Sebina.
*****

Rocco Michele LETTINI 27/12/2016 - 15:50

--------------------------------------

SEBINA P. Nel nostro secolo i figli illegittimi non sono più messi alla gogna mediadica....C'è stata una civile presa di coscienza! Sia il titolo che il contenuto sono abbastanza duri ma la poesia è bella, ha una sua forza ed è scritta bene 5*

mirella narducci 27/12/2016 - 14:15

--------------------------------------

molto bella 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 27/12/2016 - 13:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?